Le vetrate del disonore

Condividi su i tuoi canali:

None

Le vetrate del disonore

Un esempio di denaro pubblico ben speso ai Condomini R NORD

All’inaugurazione dei nuovi e costosi uffici (circa 370.000 euro) per il portierato sociale e per la Polizia Municipale sotto la galleria comune dei Condomini R NORD, avvenuta il 15 luglio scorso, chiedemmo al Comandante Leonelli in che orari gli agenti sarebbero stati a disposizione dei cittadini per le loro eventuali segnalazioni e richieste di aiuto.

Ci rispose che non era prevista la presenza di agenti all’interno di quegli uffici, perlomeno in via continuativa, e che per fare segnalazioni sarebbe stato necessario prendere appuntamento.

Dinnanzi al nostro disappunto e alle nostre osservazioni sull’inutilità di una simile spesa (denaro rinveniente da tasse) in una tale ipotesi, ci fu risposto che se “qualcuno” lo avesse chiesto, il Comando avrebbe potuto disporre  agenti fissi in quegli uffici.

Alla luce di quel che è avvenuto nel mese di agosto, con gli uffici aperti solo per tre ore al giorno e con presenza di agenti solamente a giorni alterni, dietro a vetrate quasi costantemente oscurate dall’interno con veneziane che impediscono di vedere quel che accade sotto le gallerie dove, anche per questo motivo, abbiamo osservato con i nostri occhi tossicodipendenti fumare, indisturbati, spinelli a pochi metri dalle stesse, o aggirarsi in compagnia di spacciatori come se niente fosse transitando impunemente davanti all’ingresso di quegli uffici, ci pare venuto il momento che il non meglio precisato “qualcuno” citato dal Comandante Leonelli.chieda assieme a noi non solo di far sì che quegli uffici siano presidiati da agenti della Polizia Municipale a disposizione dei cittadini, ma che ciò avvenga perlomeno fino alle 01:00 di notte.

E questo almeno fino a quando la ristrutturazione dei fabbricati non sarà a un punto tale, se mai questo avverrà, da migliorare le attuali condizioni di cattiva frequentazione e di insicurezza.

Ora quegli uffici sono infatti aperti per sei ore al giorno (dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 16:00 alle 19:00), eccetto il sabato (quando l’apertura avviene solo alla mattina) e la domenica (quando la chiusura è totale) e gli agenti continuano a non essere presenti continuativamente al loro interno, come se delinquenti e balordi osservassero orari di ufficio ridotti.

E intanto, nella strada che collega Via Manfredo Fanti a Via Canaletto, in particolare sotto il parcheggio pilastrato (sottostante gli uffici di cui parliamo e a cui chiunque può accedere), si continua ad osservare di tutto: bivacchi, escrementi, tracce e presenza di tossicodipendenti, sporcizia.

Sarebbe pertanto opportuno che pattuglie delle forze dell’ordine – meglio se in borghese – si recassero periodicamente a controllare quel che accade là e in Via Attiraglio (tra le 19:00 e le 20:00) davanti al Bar R NORD e a quella specie di bazar gestito da immigrati recentemente chiuso per motivi igienici.

Così come sarebbe doveroso che il Comune provvedesse alla manutenzione e alla pulizia delle parti che gli spettano in base alla convenzione esistente, a fare installare un cancello che impedisca, fino a quando la ristrutturazione non avrà dato i suoi frutti, l’ingresso al parcheggio scoperto del primo livello (almeno dalle 20:00 alle 07:30) alle persone indesiderate (salendo dalla rampa che vi dà accesso da Via Manfredo Fanti qualsiasi balordo o malintenzionato può infatti facilmente raggiungere le terrazze dei condomini R NORD e le porte-finestre degli appartamenti che vi si affacciano), e, infine, che provvedesse a redarguire ed eventualmente a sfrattare quelli che, tra i propri inquilini (come i gestori del “bazar” citato in precedenza), non rispettano i regolamenti comunali.

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Fiera di San Rocco 2022

Dal 12 al 16 agosto: cinque giorni di festa, spettacoli e tanto cibo, ad ingresso gratuito! Ecco in arrivo la ultracentenaria Fiera di san Rocco,

Corso per Clown Dottori

Si parte a ottobre, ma gli incontri di presentazione del corso sono previsti il 6 e il 10 settembre L’associazione Dìmondi Clown organizza, a partire