Le cooperative rosse

Condividi su i tuoi canali:

None

Mentre sul piano nazionale scoppia il bubbone legato ai legami storici tra cooperative rosse, amministrazioni di sinistra e mondo della finanza, a Modena viene ufficializzato un progetto da 30 milioni di Euro, che permetterà ad un pool di cooperative rosse di garantirsi, per vent’anni, la gestione di importanti servizi offerti dal nuovo complesso ospedaliero di Baggiovara. 

Senza entrare nel merito delle procedure che hanno portato a questa operazione finanziaria, che di mutualità cooperativa non ha proprio niente, è palese il significato politico ed economico che l’operazione stessa riveste, soprattutto alla luce del dibattito sui legami tra finanza – coop – amministrazioni pubbliche rosse, aperto dagli scandali legati alla vicenda Unipol, e giustamente denunciato dal Presidente Berlusconi. Per i prossimi vent’anni, all’interno del complesso ospedaliero modenese, i lavori di manutenzione, di ristrutturazione ed i servizi ai degenti, verranno gestiti in regime di monopolio, in virtù di una convenzione con l’Usl di Modena: non si spenderà e non si investirà un euro pubblico senza passare obbligatoriamente per una cooperativa rossa.  Anche in questo caso colossi della cooperazione rossa emiliano-romagnola si sono uniti per creare una s.p.a. ‘ad-hoc’ solo per assicurarsi la gestione di commesse milionarie, erogate, guarda caso, da enti ed amministrazioni pubbliche governate dalla sinistra. E’ vergognoso che l’Usl di Modena, un’azienda pubblica, abbia deciso di impegnarsi, per due decenni, a garantire ad una sola cordata di cooperative rosse la gestione dei servizi di un complesso ospedaliero. Ciò che in altre regioni può apparire politicamente sospetto, a Modena ed in Emilia Romagna è la prassi quotidiana. In questa operazione non c’è niente di mutualistico e di cooperativo, servirà solo ad escludere dal mercato, per ben vent’anni, altri potenziali competitori privati. Questa è l’ennesima prova di come nelle regioni rosse politica, soldi e affari hanno lo stesso colore””.

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

**NOI CONTRO LE MAFIE**

Incontro con GIUSEPPE ANTOCI Venerdì 10 febbraio ore 21 Istituto Alcide Cervi via Fratelli Cervi 9 – Campegine (RE) conduce Pierluigi Senatore Giuseppe Antoci, ex