Lavoro. Lega: recuperare alloggi sfitti Acer per rilanciare settore ristruttuazioni

Condividi su i tuoi canali:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print
Condividi su whatsapp
None

La risoluzione suggerisce anche di attivarsi in conferenza Stato-Regioni per far inserire il patrimonio pubblico fra le categorie di immobili che possono accedere al bonus edilizia
 

“”Recuperare gli alloggi sfitti e non fruibili di proprietà di Acer così da ridare slancio al settore delle ristrutturazioni e aumentare il numero di case popolari affittabili della Regione””. La proposta arriva alla Giunta dalla Lega tramite una risoluzione, a prima firma Simone Pelloni, in cui viene messo in evidenza come “”l’avvio di un piano di recupero degli alloggi sfitti di proprietà di Acer garantirebbe una boccata d’ossigeno al comparto delle ristrutturazioni e sarebbe una concreta opportunità di lavoro per artigiani e imprese””.

Non solo: i leghisti invitano l’esecutivo regionale ad “”attivarsi in sede di Conferenza Stato-Regioni e in ogni sede istituzionale, per richiedere che il patrimonio edilizio residenziale pubblico rientri nelle categorie di immobili per le quali è possibile accedere al bonus ristrutturazioni edilizie che prevede detrazioni fiscali del 50% o del 110% sugli interventi eseguiti””.

La risoluzione è stata siglata anche da Michele Facci, Andrea Liverani, Daniele Marchetti, Valentina Stragliati, Maura Catellani, Emiliano Occhi, Fabio Bergamini, Massimiliano Pompignoli, Stefano Bargi, Gabriele Delmonte, Matteo Montevecchi, Fabio Rainieri e Matteo Rancan.

(Andrea Perini)

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...