Lavori sugli argini: cassa espansione del naviglio in estate il primo stralcio, opera completata nel 2015

Condividi su i tuoi canali:

None

 

 

Il piano dei lavori per la messa in sicurezza dei corsi d’acqua modenesi dopo l’alluvione prevede anche l’accelerazione delle procedure per quattro interventi strutturali, programmati da tempo per un importo complessivo di quasi nove milioni di euro, di cui quasi quattro milioni per il completamento, da parte del Servizio tecnico di bacino della Regione, dell’ultimo tratto del canale  Diversivo Martiniana a Modena da Baggiovara al cavo Cerca: il via ai lavori è previsto entro quest’anno, non appena sarà completata la procedura per la Valutazione dell’impatto ambientale.

Gli altri interventi riguardano la messa in sicurezza, eseguita da Aipo, del sistema Naviglio-Panaro con il completamento della cassa di espansione del Naviglio nella località Prati di S.Clemente (il primo stralcio dei lavori parte in estate, il secondo il prossimo anno, costo complessivo tre milioni e 450 mila euro), la sistemazione idraulica del torrente Grizzaga tra via Gherbella e via Vignolese a valle dell’immissione del Diversivo Martiniana (lavori entro l’autunno) e il completamento da parte del Comune di Modena dei lavori, sempre sul Grizzaga, nel tratto compreso tra via Vignolese e la confluenza con il Tiepido alla Fossalta con inizio lavori entro luglio.

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

“Come ti liquido la Slepoj !”

La prematura scomparsa della psicologa, scrittrice, giornalista Vera Slepoj, ha destato sorpresa e cordoglio ma c’è anche chi l’ha citata solo per il giudizio negativo

I Lions a favore del volontariato

A conclusione dell’anno lionistico 2023/2024, il Lions Club Modena Estense, congiuntamente al Lions Modena Romanica, hanno erogato un contributo di Euro 8.000,00 a favore della