“L’Apocalisse nella modernità. Reggio e l’Italia nella Grande Guerra”

Condividi su i tuoi canali:

None

Proseguono nei saloni della splendida Rocchetta di Castellarano gli incontri sulla “Grande Guerra”, organizzati dal Centro Studi Storici Castellaranesi in collaborazione con l’Amministrazione comunale.

Domenica 3 febbraio alle ore 15,30, Mirco Carrattieri affronterà il tema “L’Apocalisse nella modernità. Reggio e l’Italia nella Grande Guerra” , raccontando il clima socio-politico esistente a Reggio al momento dello scoppio della guerra.

Mirco Carrattieri, è membro del comitato scientifico d’Istoreco, collabora con l’Università di Modena e Reggio Emilia e con l’Istituto nazionale “Parri” di Milano. Coordina la rivista digitale “E-Review”. Dirige il Museo della Repubblica di Montefiorino e della Resistenza Italiana. Dottore di ricerca in Storia contemporanea, è stato borsista della Fondazione Salvatorelli, della Fondazione Gorrieri e della Fondazione Basso. Si occupa di storia della storiografia, storia locale e public history.

 
[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...