“LA VITA DAVANTI A SE” DIRETTO E INTERPRETATO DA SILVIO ORLANDO

Condividi su i tuoi canali:

None

CON “LA VITA DAVANTI A SE” DIRETTO E INTERPRETATO DA SILVIO ORLANDO PROSEGUE LA STAGIONE TEATRALE ESTIVA DELL’AUDITORIUM RITA LEVI MONTALCINI DI MIRANDOLA

 

Lo spettacolo in programma mercoledì prossimo 23 giugno alle 21.30 nel giardino ex Cassa di Risparmio in piazza Matteotti. A cura di ATER Fondazione in collaborazione con l’Amministrazione comunale. Biglietto unico 10 euro. Lo spettacolo giovedì 24 in cartellone a Scandiano

 

21 giugno 2021– Con La vita davanti a sé diretto e interpretato da Silvio Orlando prosegue mercoledì prossimo 24 giugno alle 21.30 al giardino ex Cassa di Risparmio in piazza Matteotti a Mirandola la stagione teatrale estiva dell’Auditorium Rita Levi Montalcini, curata da ATER Fondazione in collaborazione con l’Amministrazione comunale. Costo unico del biglietto, 10 euro. Lo spettacolo giovedì 24 sarà in cartellone in piazza Fiume a Scandiano.

 

Lo spettacolo è tratto dal romanzo La Vie Devant a soi di Romain Gary (Emile Ajar) di cui lo stesso Orlando ha curato la riduzione. Musiche registrate da Roby Avena (fisarmonica), Simone Campa (chitarra battente, percussioni), Gianni Denitto (sax, clarinetto)Cheikh Fall (kora, djembe). 

Una curiosità: dallo stesso testo è stato tratto il film targato Netflix e diretto da Edoardo Ponti che è valso a Sophia Loren il David di Donatello 2021 come miglior attrice nel ruolo di Madame Rosa.

 

Pubblicato nel 1975 e adattato per il cinema nel 1977, al centro di un discusso Premio Goncourt, La vita davanti a sé di Romain Gary è la storia di Momò, bimbo arabo di dieci anni che vive nel quartiere multietnico di Belleville nella pensione di Madame Rosa, anziana ex prostituta ebrea. Un romanzo che racconta di vite sgangherate che vanno alla rovescia, ma anche di un’improbabile storia d’amore. 

 

Silvio Orlando ci conduce dentro le pagine del libro con la leggerezza e l’ironia di Momò diventando, con naturalezza, quel bambino nel suo dramma. Il genio di Gary ha anticipato senza facili ideologie e sbrigative soluzioni il tema dei temi contemporaneo: la convivenza tra culture, religioni e stili di vita diversi. Raccontare la storia di Momò e Madame Rosa nel loro disperato abbraccio contro tutto e tutti è necessario e utile. Le ultime parole del romanzo di Gary dovrebbero essere uno slogan e una bussola: “Bisogna volersi bene”. 

 

Un autentico capolavoro dove la commozione e il divertimento si inseguono senza respiro.

 

INFO E PRENOTAZIONI

I biglietti sono in vendita presso l’Aula Magna Rita Levi Montalcini in via 29 Maggio 4 il martedì dalle 17.00 alle 19.00 e il sabato dalle 10.30 alle 12.30 e presso il giardino ex Cassa di Risparmio in piazza Matteotti il giorno dello spettacolo dalle ore 19.00. Prevendita anche online su www.vivaticket.com

 

Info e prenotazioni via mail all’indirizzo mirandola@ater.emr.it e telefonicamente negli orari di biglietteria il martedì pomeriggio e il sabato mattina al numero 0535.22455

 

 

 
[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...