La morte di Franco Gozzi

Condividi su i tuoi canali:

None

 

 

CON LA MORTE DI FRANCO GOZZI SE NE VA UN MODENESE DI VALORE

Il Sindaco Giorgio Pighi ricorda lo stretto collaboratore di Enzo Ferrari

Gli bastava una battuta di spirito, anche in dialetto, un aneddoto e sapeva smorzare qualsiasi tipo di tensione. Franco Gozzi era fatto così: un uomo curioso e culturalmente preparato che per 30 anni è stato un “uomo Ferrari”, sempre e comunque. Non un dipendente qualsiasi, ma un personaggio cresciuto negli stabilimenti di Maranello prima come impiegato, poi come addetto stampa, quindi direttore sportivo e infine portavoce e uomo di fiducia di Enzo Ferrari. Ma il cavallino rampante lo aveva cucito sulla pelle e anche da pensionato ne parlava con rispetto e orgoglio. Ed è così che lo ricordo, fonte inesauribile di racconti rosso Ferrari, con cui sapeva riproporre momenti di una lunga carriera attraversata da successi, lutti e sconfitte. Con la morte di Franco Gozzi, la nostra città perde un altro cittadino di valore. Alla famiglia dello scomparso le condoglianze di Modena tutta e mie personali.

 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Leva obbligatoria

La politica italiana gioca ai soldatini senza nemmeno sapere le regole del gioco. La politica italiana conferma la sua impreparazione sui temi militari e questa