La libertà è un metodo. Percorsi tra fascismo e antifascismo

Condividi su i tuoi canali:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print
Condividi su whatsapp
None

Nell’augurarvi una Buona Pasqua, vi comunichiamo che gli uffici della Fondazione Fossoli rimarranno chiusi al pubblico dal 2 al 5 aprile 2021.

 

Vi ricordiamo che mercoledì 31 marzo si terrà il terzo incontro del Corso di formazione La libertà è un metodo. Percorsi tra fascismo e antifascismo, rivolto a docenti e studenti delle Scuole secondarie di II grado (triennio), mondo universitario e cittadini.

Di seguito vi forniamo la scheda del Corso, con programma e modalità di partecipazione, visibile anche cliccando su questo link. In allegato la cartolina relativa al terzo incontro con abstract, bibliografia e biografia del relatore.

 

Corso di formazione

La libertà è un metodo. Percorsi tra fascismo e antifascismo

 

Ciclo di 4 lezioni on-line incentrato sul tema storico del fascismo italiano, con l’obiettivo di indagare il primo totalitarismo europeo, approfondirne alcuni tratti identificativi e programmatici per riflettere sugli atteggiamenti, collettivi e individuali, che hanno segnato in passato e segnano nel presente l’essere cittadini responsabili e consapevoli. Ciascuno dei 4 incontri affronterà un percorso nella storiografia, nella letteratura, nella sociologia per affrontare l’instaurazione del regime e la sua forza liberticida e violenta, la propaganda di regime e il ruolo affidato alla scuola, il consenso e le forme del dissenso connesse al fenomeno dell’antifascismo, le scelte della popolazione tra fascismo – afascismo – antifascismo e alcuni profili di antifascisti.

 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Ius Scholae

Fratelli d’Italia: “Bonaccini invece di offendere pensi a risolvere i problemi dei cittadini”Mentre imprese e cittadini sono in ginocchio davanti una grave crisi economica, caratterizzata

“PREMIO EMAS 2022”

L’ Ente Parchi Emilia Centrale vince il “Premio Emas 2022” per la dichiarazione ambientale piú efficace a livello nazionale L’Ente Parchi Emilia Centrale ha vinto