La falla della Cloaca Massima: topi, pantegane e liquami

Condividi su i tuoi canali:

None

Una falla di notevoli dimensioni ha interessato un tratto di circa trenta metri della Cloaca Massima. L’evento è accaduto sabato 18 febbraio 2006, ovviamente  a Roma.

Dalla falla sono copiosamente fuorusciti liquami e prodotti solidi galleggianti. La nauseabonda onda nerastra ha invaso dapprima via Cavour e, successivamente, è giunta fino in piazza Venezia.

Inevitabilmente, ad aggravare la situazione, si sono aggiunte frotte di topi di varie dimensioni che, grondanti dei liquami in cui vivono abitualmente, hanno seguito il percorso della gora fognaria a cielo aperto, squittendo in coro suoni osceni e degni solo del luogo di provenienza.

Sono state notate anche numerose pantegane di notevoli dimensioni. Queste ultime, oltre a dare il tempo con la coda agli squittii della lurida brigata, hanno più volte dato l’impressione di essere alla guida della sorcina schiera.

Alcuni appartenenti alla puteolente topaglia, grazie alla presenza di petrolio commisto ai lerci liquidi fognari (petrolio a cui sembra che i sorci si abbeverino copiosamente), hanno imbibito alcune bandiere, dandole poi alle fiamme, fra lo squittio sempre più rintronante degli astanti.

A nulla sono valsi gli interventi degli addetti alla pulizia delle strade: lo squittinio è proseguito assordante per lungo tempo, e l’onda nerastra, putrefatta ha continuato ad ammorbare l’aria della Capitale, provocando peraltro moti di profondo ribrezzo in tutto il territorio nazionale.

Si auspica che le autorità preposte intervengano con radicale decisione sigillando la falla creatasi nella cloaca, spargendo robuste dosi di topicida e distruggendo con sistematicità le topaie ove si annidano sorci, pantegane, ratti e affini.

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Parte il tour itinerante

Al Castello Montecuccolo a Pavullo nel Frignano (Mo) partirà il tour itinerante della copia della corona di Mary of Modena” in occasione sarà illustrato il

Grande fucile, piccolo cervello

L’attentato a Trump  ha mostrato gli incredibili punti  deboli, le falle nella sicurezza, della più grande democrazia del mondo anche se non sono mancati anche

Concorso Futuri Maestri

Sabato 13 luglio alle ore 18.30, presso Spacegallery di via Bonaccini 11, si è svolta la seconda edizione del concorso Futuri Maestri – Eccellenze creative