La citta’ che vorrei

Condividi su i tuoi canali:

None

La riqualificazione della fascia ferroviaria ex acciaierie – via ciro menotti.

 

Gentile redazione,

negli scorsi caldi e insoliti giorni di agosto mentre percorrevo la strada per recarmi al lavoro e avanzavano i lavori per la realizzazione della rotatoria di via Ciro Menotti ( opera credo positiva e necessaria ) osservavo passando dal cavalcaferrovia la grande area dimessa dalle acciaierie, demolite nel 2000, e immaginavo in quella enorme radura un grande parco. E’ un’occasione perduta per realizzarlo, darebbe finalmente respiro e pregio a una zona depressa della città da sempre.

Nessuno ci ha pensato? Dobbiamo speculare e sfruttare l’area per costruire il più possibile anche qui? Ci meritiamo, credo, qualcosa di più! Mica solo fonderie, acciaierie, discariche, alta velocità, inceneritore, CPT e carceri! Ho dimenticato qualcosa?

Nella fascia ferroviaria è sicuramente improprio costruire abitazioni vista la normativa sul rumore, oltre che inutile visti gli appartamenti invenduti e le tante zone in cui si sta costruendo o è in programma la costruzione nello stesso quartiere ( vedi S. Caterina e Sacca ).

Mi direte che c’è un piano particolareggiato approvato della zona, condiviso tanto tempo fa da tutti…forse.

L’abbiamo fatto altre volte no, di fare varianti o deroghe ai piani per costruire qualcosa di non previsto? Possiamo anche fare, al contrario, una variante al piano per non costruire più perché non serve più e realizzare un grande parco con piste ciclabili e magari un lago e giochi per i bambini o quant’altro la fantasia ci suggerisce. L’importante sarebbe restituire l’area alla natura e alla città!

Visto che adesso parliamo tanto di partecipazione, facciamo finta di essere ancora democratici, sentiamo cosa vorrebbero i cittadini e le cittadine di Modena.

 

Cordiali saluti

 

Per il Comitato Modena Salute e Ambiente

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

“Come ti liquido la Slepoj !”

La prematura scomparsa della psicologa, scrittrice, giornalista Vera Slepoj, ha destato sorpresa e cordoglio ma c’è anche chi l’ha citata solo per il giudizio negativo

I Lions a favore del volontariato

A conclusione dell’anno lionistico 2023/2024, il Lions Club Modena Estense, congiuntamente al Lions Modena Romanica, hanno erogato un contributo di Euro 8.000,00 a favore della