ITALIAN HUMAN DESIGN – La rinascita dell’Italia

Condividi su i tuoi canali:

None

 

Il prossimo 26 Novembre al Crogiolo Marazzi torna il Festival della Crescita

 

Si svolgerà il prossimo 26 Novembre presso il Crogiolo Marazzi la terza edizione del Festival della Crescita: il progetto curato e realizzato da Future Concept lab, fucina milanese di idee per l’innovazione di sociologia per il Marketing.

Mission del Festival è quella di creare un circolo virtuoso tra i protagonisti di crescita e sviluppo: cittadini, istituzioni, imprese, creativi, studenti e professionisti. Lanciato nell’Ottobre 2015 a Milano in occasione dell’Expo, in quattro anni di presenza sul territorio italiano ha realizzato 46 tappe in 30 differenti città.

L’edizione 2021 del Festival della Crescita sarà dedicata alla Rinascita dell’Italia. L’obiettivo è di chiamare a raccolta i 350 Ambasciatori della Crescita per puntare su Rivitalizzazione e Rigenerazione dei differenti territori per disegnare il futuro insieme.

In occasione di questa specialissima edizione interverranno gli AD di alcune aziende appartenenti ai più importanti settori capisaldi del nostro territorio; aziende che da sempre operano per il futuro del nostro paese facendo conoscere la qualità italiana in tutto il mondo, compresa Vetriceramici, partner dell’iniziativa, azienda leader di settore, riconosciuta per l’innovazione, la ricerca, l’attenzione al prodotto, alle persone e al territorio e condivide completamente la mission del Festival della crescita.

Un’intera giornata che sarà dedicata all’ascolto e al confronto sui 4 princìpi speranza della post-pandemia : UTOPIA, CURA, RIGENERAZIONE, INCERTEZZA. Visioni differenti di aziende e pensatori del genio italiano.

L’evento avrà il Patrocinio del comune di Sassuolo.

Il programma:

9.00 – 9.15: Saluti Istituzionali

9.15 – 9.30: La visione di Altadia con Jesus Fernandez, Chief of business strategy officer (Altadia Group)

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

L’arco e le frecce

Un tragico incidente, un’uscita fuori strada autonoma, uno dei tanti drammi che insanguinano le nostre strade. Così, poteva essere reso noto e archiviato, ciò che

Non ti fidar dell’acqua cheta

Sull’Ansa ho trovato il lungo elenco di catastrofi provocate da frane e alluvioni in Italia negli ultimi settant’anni: 101 vittime nel Polesine (1951), 325 persone

Gli ambientalisti nelle pinacoteche

L’ultima moda di certi ambientalisti è utilizzare le pinacoteche ed i musei per protestare. Così in questi giorni cinque attivisti di ‘Ultima generazione’ sono entrati