Io pago!

Condividi su i tuoi canali:

Dopo che  Marino sindaco di Roma, ha rilasciato  per giorni  contraddittorie dichiarazioni prontamente smentite dal Pontefice, dal  sindaco di Philadelphia, sui costi del discusso viaggio in Usa per incontrare il Papa, il cittadino  qualsiasi si interroga ( e si risponde) su chi, alla fine, ne sosterrà le spese.

Che Ignazio Marino, sindaco di Roma, fosse un uomo avulso dalla politica era oramai chiaro a tutti, ma che potesse mentire con facilità disarmante era al di là di ogni peggiore prospettiva.

A noi di Bice non interessa la dialettica politica che si è sviluppata attorno al primo cittadino ma non possiamo soprassedere sulle modalità del viaggio e sulla relativa nota spesa. Stando a quanto dichiarato da Marino la sua presenza negli Stati Uniti sarebbe legata all’invito giuntogli dal vescovo e dal sindaco di Philadelphia.

Il Santo Padre, intervistato durante il volo, ha specificato che non ha mai inviato il sindaco a partecipare al viaggio, lo stesso dicasi per le alte cariche della cittadina americana.

Vogliamo soprassedere?

Va bene, sorvoliamo, magari il Papa non era informato delle attività in essere a Philadelphia e dei relativi inviti spediti (?) in Italia, ma la nota spesa?

Il sindaco si è affrettato a dichiarare che era tutto spesato e che i contribuenti, romani (?), non avrebbero speso nulla, ma a Philadelphia non sono esattamente d’accordo.

Inoltre la compagine romana era composta da quattro persone, non una come si aspettavano negli Stati Uniti.

Chi paga? Per Roma paga Philadelphia, per Philadelphia paga Roma, alla fine, come sempre “io pago!”.

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Alla zappa! Tutti, senza distinzioni.

Nel recente passato e tutt’ora, anche se in misura minore, c’era l’abitudine di invitare alla zappa le persone negligenti, gli scansafatiche, gli incapaci … chi

Terzo mandato

La possibilità di un terzo mandato per i presidenti di regione è stato respinto in Commissione affari costituzionali del Senato; tutti contrari, maggioranza e minoranze

Mostra su Toulouse-Lautrec

Giovedì 22 febbraio 2024 inaugurata a Palazzo Roverella di Rovigo la grande Mostra su Toulouse-Lautrec (1864-1901) più di 200 opere per raccontare il sublime artista