Invecchiamento attivo, Patriarca “Tema sentito, intervenire”

Condividi su i tuoi canali:

None

 

 

Nota del deputato del Pd Edoardo Patriarca, componente della Commissione Affari sociali

 

 

 

Il deputato modenese del Pd Edoardo Patriarca, componente della Commissione Affari sociali della Camera, è uno dei relatori del convegno sull’invecchiamento attivo che si terrà, mercoledì 5 ottobre, a Roma, a Palazzo Montecitorio, organizzato da Auser, Ada e Anteas.

 

 

 

“Invecchiamento attivo. Una pratica da riconoscere e da realizzare”: è questo il titolo del convegno che si terrà, mercoledì 5 ottobre, a Roma, presso il Palazzo di Montecitorio, organizzato dalle associazioni Auser, Ada e Anteas. L’iniziativa è volta ad approfondire il tema e sollecitare la discussione della proposta di legge “Misure per favorire l’invecchiamento attivo della popolazione attraverso l’impiego delle persone anziane in attività di utilità sociale e le iniziative di formazione permanente”, primo firmatario il deputato modenese del Pd Edoardo Patriarca, componente della Commissione Affari sociali della Camera. Altri progetti di legge sono stati depositati sulla materia e l’on. Patriarca è stato nominato relatore del provvedimento. “E’ un tema particolarmente sentito – conferma l’on. Patriarca – il progressivo invecchiamento della popolazione e gli avanzamenti della scienza medica hanno liberato energie che possono essere utilmente messe al servizio dell’intera comunità. E’ importante, quindi, come chiedono gli organizzatori del convegno, che il tema venga finalmente affrontato dal Parlamento”. Presiederà e coordinerà i lavori del convegno il presidente nazionale di Ada Adriano Musi. Aprirà i lavori Sofia Rosso, presidente nazionale di Anteas. Interverranno il professor Giuseppe De Rita del Censis, il professor Roberto Bernabei di Italia Longeva e lo stesso Edoardo Patriarca. Le conclusioni sono affidate al presidente nazionale dell’Auser Enzo Costa. Il convegno sarà ospitato presso la Sala della Regina, a Montecitorio, e prenderà avvio alle ore 11.00 di mercoledì 5 ottobre.

 

 

 

 

 

 

 

 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

La tragedia di Firenze

Il disastroso crollo nel cantiere edile in via dei Martiri, a Firenze,  oltre al problema della sicurezza, drammaticamente ha rivelato cose che purtroppo, pur essendo

Mons. Giacomo Morandi e il suo Non Expedit

Subito dopo l’Unità d’Italia, alcuni sacerdoti prima e poi voci della Chiesa  sempre più ufficiali dichiararono sconveniente e quindi inaccettabile la partecipazione dei cattolici alle