Insetto Universo: confermato il corso di Entomologia per i ragazzi

Condividi su i tuoi canali:

None

Insetto Universo: confermato il corso di Entomologia per i ragazzi 11-15 e presto una proposta per i più piccini (primarie)

É ormai alle porte l’inizio del corso di entomologia per ragazzi “Insetto Universo” realizzato dal GMSN e Pleiadi, in cui i bambini potranno scoprire il bellissimo quanto sconosciuto mondo degli insetti. 
Il corso prevede alcune lezioni tenute da docenti Unimore integrate da laboratori in cui i bambini potranno toccare con mano e osservare come sono fatti gli insetti, come funzionano i loro apparati, sperimentare direttamente come opera un entomologo per conservarli e come si studiano. In più alla fine del corso è prevista una visita guidata a Entomodena e un’uscita sul campo con retini e macchina fotografica accompagnati dagli Entomologi del GMSN.
Leggi il programma in allegato!
In più verrà presto organizzato un corso anche per i più piccoli, con tanti laboratori e un’uscita sul campo.?
 

Non solo insetti e conchiglie, anche il misterioso mondo dei radiolari e delle diatomee si affaccia per la prima volta ad Entomodena

Attraverso una bella mostra e con l’ausilio di alcuni microscopi Stefano Barone ci aiuta a scoprire un universo di microorganismi semisconosciuti al grande pubblico, ma importantissimi per la vita sul pianeta.
I radiolari sono protozoi muniti di un esoscheletro siliceo, generalmente non più grandi di qualche decimo di millimetro e sono presenti in grandi quantità negli oceani. 
Le diatomee (più di 100.000 specie conosciute!) sono alghe unicellulari anch’esse presenti nei mari, ma anche nelle acque dolci e nei terreni umidi. 
Entrambi questi due gruppi di microorganismi sono parte fondamentale del plancton alla base della catena alimentare degli animali marini. Non solo: il fitoplancton in particolare, ha un ruolo di primaria importanza per la nostra vita per il grande apporto nella produzione di ossigeno e nella regolazione del clima sul pianeta.
Diatomee e radiolari, nelle loro fantastiche forme geometriche, possono essere studiati e collezionati se abilmente collocati in preparati microscopici…vedere per credere. Ad Entomodena, naturalmente. E nel frattempo apri l’allegato!

Darwin day al museo di zoologia UNIMORE

Il Darwin Day è una celebrazione in onore di Charles Darwin che si tiene in occasione dell’anniversario della sua nascita, il 12 febbraio. Questa tradizione è nata inizialmente in Inghilterra e negli Stati Uniti immediatamente dopo la morte di Darwin stesso nel 1882 e continua tutt’oggi in tutto il mondo.
Museo di Zoologia ed Anatomia Comparata, via Università n° 4 (MO)
Apertura GRATUITA dalle 15 alle 19 di domenica 12 febbraio

15.30-18.30 Laboratori per bambini, ragazzi e famiglie (a ciclo continuo) sul tema dell’evoluzione e della biodiversità (non è necessaria la prenotazione):

  • Colora e scopri un mondo di foglie: (dai 3 anni in poi) a cura di Giovanna Barbieri (Orto Botanico di Modena).

  • Il manto degli animali: a cura di Andrea Gambarelli (Museo di Zoologia).

  • Colorare con i cristalli: scopri giocando il mondo dei cristalli a cura di Milena Bertacchini, Museo Universitario Gemma.

  • Climbio (Climate & Biodiversity): conosciamo la natura tropicale e gli effetti dei cambiamenti climatici, a cura di Matteo Dal Zotto, Maurizio Carnevali (Dipartimento Scienze della Vita) e Andrea Gambarelli (Museo Zoologia).

  • Prepariamo gli insetti: attività dimostrativa in preparazione al corso teorico pratico “Insetto Universo” (22 /03 -19/04 2017 – GMSN/Entomodena), a cura di Fabrizio Fabbri e Mauro Bertozzi.

  • Cerchiamo dal vivo gli insetti nascosti: osserviamo al microscopio i loro segreti e costruiamone uno con materiale di recupero. A cura di Stefania Costi (Museo dell’Insetto, San Giovanni in Persiceto, BO).

  • Dai dinosauri all’uomo: laboratorio paleontologico per ragazzi, a cura di Paolo Serventi (Diparimento Scienze Chimiche e Geologiche).

 

 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Gettare il sasso e nascondere la mano…

È un copione assai noto: c’è chi lancia pubblicamente un metaforico sasso, offendendo, insinuando, accusando… in modo voluto e inequivocabile, qualcuno e poi, vigliaccamente, nega

Appunti sulle Amministrative

ASTENSIONISMO All’appello dei votanti manca la metà degli aventi diritto… e stiamo parlando di votare per la propria città, non solo per la lontana Europa.