Innovazione: in Regione un progetto su 3 è targato Democenter-Sipe

Condividi su i tuoi canali:

None

Su 35 progetti finanziati dalla Regione 12 vedono coinvolto il centro modenese. In arrivo risorse per nuovi laboratori privati a servizio delle imprese

 

Bando regionale sui distretti tecnologici, da Rimini a Piacenza 12 progetti finanziati su 35 sono targati Democenter. In pratica uno su tre. Un risultato straordinario che porterà alle imprese del nostro territorio un volume molto interessante di risorse e di opportunità per imboccare la strada dell’innovazione, con l’attivazione di laboratori di ricerca industriale e sviluppo di tecnologie abilitanti da diffondere al sistema delle imprese dei distretti. Il contributo richiesto da Democenter, sui progetti delle imprese, per i 12 progetti approvati ammonta, infatti, a 13,8 milioni di euro e vede coinvolte complessivamente 45 imprese.

Questo risultato – spiega il presidente di Democenter Alberto Mantovani – premia il lavoro che abbiamo svolto in questi anni. La decisione di trasferire il centro nel Campus di ingegneria, infatti, ci permette oggi di giocare con maggior efficacia un ruolo attivo nel mettere in relazione il grande bacino di conoscenze del nostro Ateneo con le esigenze delle imprese. Nascono così i progetti che abbiamo presentato, il cui valore è testimoniato dalle percentuali di approvazione che abbiamo ottenuto, superiore di oltre 20 punti alla media regionale”.

Complessivamente i progetti presentati lungo la via Emilia erano stati 55, di cui 14 vedevano coinvolto a vario titolo Democenter. In base alla graduatoria stilata dalla Regione ne sono stati finanziati 35, di cui 12 di Democenter. La percentuale di approvazione regionale è dunque del 63%, quella del centro modenese per l’innovazione e il trasferimento tecnologico raggiunge l’85%. Dei 12 progetti approvati 7 sono stati presentati direttamente da Democenter e 3 in collaborazione con altri centri, mentre ad altri 2 Democenter ha soltanto partecipato.

I 12 progetti approvati coinvolgono settori di punta dell’economia modenese – dalla meccanica al biomedicale, dall’agroalimentare alla ICT – e numerose aziende piccole, medie e grandi, dalla Bellco a Evotek Engineering, da Tellure Rota a SMC Holding. I finanziamenti serviranno soprattutto per realizzare laboratori di ricerca privati al servizio delle piccole e medie aziende dei nostri distretti. Nelle prossime settimane la Regione, in base alle risorse disponibili, deciderà quante risorse destinare effettivamente ad ognuno dei progetti approvati.

 

Ufficio stampa DemoCenter-Sipe

Contesto Comunicazione

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...