Ingiurie contro Cisl e Uil, la condanna del Pd

Condividi su i tuoi canali:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print
Condividi su whatsapp
None

La solidarietà di Davide Baruffi ai segretari dei due sindacati

 

Scritte ingiuriose sono comparse, la notte scorsa, sulle sedi di Cisl e Uil di Modena. Il segretario provinciale del Pd Davide Baruffi ha espresso ferma condanna del grave gesto di intimidazione e ha inviato un messaggio di solidarietà a Francesco Falcone e Luigi Tollari, rispettivamente segretari generali della Cisl e della Uil di Modena. Ecco di seguito la sua dichiarazione.

 

«E’ intollerabile che il sindacato sia vittima di questi ignobili attacchi, soprattutto nel giorno della Liberazione e mentre si prepara la festa del Primo maggio. Un Primo maggio unitario anche a Modena perché festa di tutti i lavoratori. La storia ci ha insegnato fin troppo bene che quando si attaccano i rappresentanti si colpiscono i rappresentati: è quindi a tutti i lavoratori di Cisl e Uil che vorrei esprimere vicinanza e solidarietà a nome del Pd modenese. Auspico anche che le forze dell’ordine possano in tempi rapidi individuare i responsabili, la cui condotta rappresenta un oltraggio intollerabile alla dignità di una città che nella democrazia e nel lavoro trova i suoi valori fondanti. Una ragione di più per essere insieme, in tanti, nelle piazze domenica prossima, 1 maggio: da tutte le forze democratiche e da una grande partecipazione dei cittadini deve venire la risposta più forte a questi rigurgiti squadristi che non possono essere né tollerati né sottovalutati».

 

Cs

 

Pd Modena

 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Al Dio sconosciuto

In questi  giorni, per la  prima volta credo  nella vita di tutti,  sentiamo veramente  il problema della siccità… Per quanto sia endemico, sembrava solo un

Gli italiani non votano…

Ci sono frasi che rimangono nella memoria delle persone e nella storia di un popolo. Una di queste, pare sia state detta da Vittorio Emanuele

Il salario minimo?  Davvero?

Il salario minimo verrà applicato anche agli schiavi che lavorano per tre euro l’ora, al sud e al nord, o per loro nulla cambia in

‘I dolori del giovane Giggino”

Normalmente un movimento qualunquista dura tre o quattro anni. Il M5S , che è il prototipo del qualunquismo populistico per eccellenza, è durato oltre 12