Infrastrutture Modena. La Lega: a che punto sono le opere pubbliche strategiche?

Condividi su i tuoi canali:

None

Un’interrogazione dei consiglieri Simone Pelloni e Stefano Bargi chiede certezza sui tempi di realizzazione

Quali sono i tempi di realizzazione della bretella Sassuolo-Campogalliano, lo scalo merci di Marzaglia e la Cispadana, la tangenziale di Mirandola, l’anello autostradale di Modena, la riqualificazione della Carpi-Correggio, l’asse pedemontano e il raddoppio della Scandiano-Sassuolo-Fiorano?

A chiederlo, in un’interrogazione, sono i consiglieri della Lega Simone Pelloni (primo firmatario) e Stefano Bargi, che ricordano l’importanza delle infrastrutture citate per il futuro del territorio emiliano-romagnolo in generale e di quello modenese in particolare.

Nella dettagliata illustrazione dei due esponenti del Carroccio si evince l’impatto positivo di ognuna delle opere citate: dalla riduzione della cogestione del traffico sulle città all’eliminazione di rotonde e altri manufatti potenzialmente pericolosi, passando per un maggior collegamento del territorio modenese al resto della regione e del Paese.

Da qui l’atto ispettivo per sapere dalla Giunta “”se le opere in questione siano previste nella programmazione regionale, quale sia il loro stato di realizzazione e quali siano in tempi di completamento previsti per ognuna di esse””.

(Luca Molinari)

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

“Come ti liquido la Slepoj !”

La prematura scomparsa della psicologa, scrittrice, giornalista Vera Slepoj, ha destato sorpresa e cordoglio ma c’è anche chi l’ha citata solo per il giudizio negativo

I Lions a favore del volontariato

A conclusione dell’anno lionistico 2023/2024, il Lions Club Modena Estense, congiuntamente al Lions Modena Romanica, hanno erogato un contributo di Euro 8.000,00 a favore della