Incontri di quartieri per il bilancio

Condividi su i tuoi canali:

None

Incontri di quartieri per il bilancio

Si comincia martedì 21 novembre

 

Sta arrivando in tutte le case la lettera inviata dal sindaco Francesco Tosi sugli incontri di bilancio, nella quale egli scrive: “Mi piacerebbe che ogni cittadino accettasse questo invito. Sarei contento infatti di poter informare dei programmi in essere, confrontarci sul bilancio previsto per il prossimo anno, rispondere a domande e raccogliere proposte”.

“E’ importante infatti che ciascuno abbia una corretta conoscenza di ciò che il Comune fa e che intende fare. Per questo proponiamo sei incontri su tutto il territorio per cercare di favorire la partecipazione”.

Ogni serata il sindaco e gli assessori proporranno una prima parte uguale che vale per tutto il territorio comunale e poi si farà riferimento specifico ai problemi della frazione o del quartiere.

Tutti gli incontri hanno inizio alle ore 20.30 ed il primo appuntamento è martedì 21 novembre presso la Sala Consiliare Anna Mescoli in Via Santa Caterina 36. Si prosegue: giovedì 23 novembre nella sala riunioni del Centro Sportivo Graziano Ferrari di Piazza dei Ciliegi; lunedì 27 novembre presso La Baita al Parco Roccavilla di Crociale; mercoledì 29 novembre a Casa Corsini, in Via Statale 83 a Spezzano.

Gli ultimi due incontri sono dedicati alle frazioni di Ubersetto, lunedì 4 dicembre, presso la Sala della Parrocchia e mercoledì 6 dicembre a Cà Rossa, presso la Riserva Regionale delle Salse di Nirano.

 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Gettare il sasso e nascondere la mano…

È un copione assai noto: c’è chi lancia pubblicamente un metaforico sasso, offendendo, insinuando, accusando… in modo voluto e inequivocabile, qualcuno e poi, vigliaccamente, nega

Appunti sulle Amministrative

ASTENSIONISMO All’appello dei votanti manca la metà degli aventi diritto… e stiamo parlando di votare per la propria città, non solo per la lontana Europa.