Inaccettabile aumento del contributo a carico delle famiglie

Condividi su i tuoi canali:

None

Inaccettabile aumento del contributo a carico delle famiglie per il trasporto degli alunni nel Comune di Formigine

 

Continuiamo a ricevere telefonate e messaggi da una cittadinanza preoccupata (ed esasperata) per il contributo che il Consiglio comunale ha deciso di chiedere alle famiglie che usufruiscono del servizio pubblico di trasporto scolastico per i loro bambini e ragazzi. Poiché si tratta di un servizio dovuto alla frequentazione scolastica obbligatoria, ci pare altrettanto obbligatorio condividere l’esasperazione dei nostri concittadini, accresciuta anche dalla mancanza di informazioni e di trasparenza riguardo all’aumento. Il trasporto per le scuole Fiori e Ferrari è passato da € 233 ad addirittura a € 320, anche se sul modulo di richiesta del servizio non è stata indicata nessuna cifra (diversamente dagli anni scorsi). Pertanto i genitori si sono trovati costretti a prenotare un servizio entro il 30 giugno scorso, senza sapere quanto avrebbero speso se non chiedendo direttamente informazioni allo sportello (le tariffe sul sito internet del comune ci sono da pochissimi giorni).

 

Ora, considerando già i forti impegni di spesa a carico delle famiglie per la gestione dei rifiuti (TARES, che ricordiamo essere Tributo comunale sui Rifiuti e sui Servizi); considerando che Formigine nel 2012 per il pagamento dell’IMU è uno dei Comuni che ha tenuto l’aliquota imponibile tra le più alte; considerando che da 7 anni il Comune destina alle scuole private oltre 190.000 € annui (nonostante l’Art. 33 della costituzione reciti: “Enti e privati hanno il diritto di istituire scuole ed istituti di educazione, senza oneri per lo Stato”); ed infine considerando che negli ultimi 5 anni l’Amministrazione ha trovato  le risorse per destinare complessivamente ad opere di culto oltre 175.000 euro, risultano incomprensibili gli aumenti che i cittadini si ritroverebbero a pagare per usufruire di un servizio basilare come quello del trasporto scolastico.

 

Chiediamo pertanto all’Amministrazione dettagliati chiarimenti riguardo la sua scaletta delle priorità.

 

 

 

 

 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

VISIT CASTELVETRO!

23/04 12:23 Non riesci a visualizzare correttamente questa newsletter? Clicca qui.Il nostro territorio, la vostra scoperta!Ponte del 25 Aprile – Cosa fare a Castelvetro! Il ponte del 25