In consegna i bollettini della seconda rata Tari

Condividi su i tuoi canali:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print
Condividi su whatsapp
None

In consegna i bollettini della seconda rata Tari

Ancora in calo le tariffe

 

E’ in consegna in questi giorni a Fiorano Modenese l’avviso di pagamento della Tari, con scadenza 31 luglio, a copertura del periodo maggio-agosto 2017 e con l’eventuale conguaglio del 2016.

La Tari, la cui riscossione è affidata a Hera,  è la tassa che copre i costi del servizio di gestione dei rifiuti urbani, tenendo conto delle superfici dichiarate o accertate e della composizione del nucleo familiare risultante dai dati anagrafici. per il 2017.

“Il tema della raccolta rifiuti e del suo costo per i cittadini è stato ed è oggetto di un impegno tenace da parte di questa Amministrazione – dichiara il sindaco Francesco Tosi -Ricordiamo di aver effettuato per il terzo anno consecutivo una diminuzione del costo a carico dei cittadini e delle imprese. Ora, anche per obbligo normativo, serve una sempre maggiore responsabilità di tutti per aumentare la quantità e soprattutto la qualità della raccolta differenziata. Quest’anno abbiamo incentivato maggiormente il compost domestico, introducendo un contributo per chi acquista una compostiera e abbiamo rafforzato la scontistica per chi conferisce materiali direttamente alle isole ecologiche; in quattro zone partirà a giorni la raccolta porta a porta”.

Aggiunge Tosi: “Purtroppo resta ancora alta la spesa per il recupero degli abbandoni; personalmente la considero una assurdità e un fatto di educazione: con una telefonata ad Hera viene assicurato il ritiro gratuito a domicilio dei rifiuti ingombranti (divani, mobilio, elettrodomestici, ecc.). Perché allora abbandonarli per strada?  Ognuno di noi è chiamato a fare la sua parte”.

Nell’avviso che sta arrivando agli utenti, sono indicate le diverse modalità per effettuarlo: domiciliazione su conto corrente bancario o postale, bonifico bancario, bollettino prestampato pagabile presso qualunque ufficio postale. Il bollettino può essere versato anche presso alcuni sportelli bancari (indicati nell’avviso di pagamento), con applicazione delle commissioni vigenti. E’ inoltre possibile eseguire il pagamento tramite modello F24 riportando nel campo “identificativo operazione” il numero dell’avviso di pagamento Tari che si intende saldare.

Per informazioni Hera mette a disposizione un numero verde dedicato, 800.999.004, che offre risposte chiare e aggiornate relative a questo tributo, a disposizione dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 22 e il sabato dalle 8 alle 18. In alternativa, ci si può rivolgere agli sportelli clienti di Hera sul territorio (l’elenco e gli orari di apertura sono consultabili sul sito www.gruppohera.it/sportelli).

 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Ripensare il turismo  futuro

La tragedia della Marmolada lascia  sgomenti e annichiliti, per la gravità del bilancio che si va aggravando di ora in ora, con due cordate di

Riflessioni sull’aborto

La decisione della Corte suprema statunitense di lasciare ad ogni stato dell’Unione la libertà di legiferare sul diritto all’aborto, ha riportato in prima pagina un