Imbrattamento liceo Carpi, Pd “Condannare gli atti vandalici non basta, politica sia unanime dalla parte della scienza”   

Condividi su i tuoi canali:

Nota del Partito democratico di Carpi e della Federazione provinciale

La segretaria Pd di Carpi Daniela Depietri e il segretario provinciale Roberto Solomita chiedono prese di posizione coerenti da parte di tutte le forze politiche: “Basta strizzare l’occhio ai no vax”.

La nostra solidarietà va agli studenti, agli insegnanti e a tutti coloro che lavorano al liceo Fanti di Carpi. Questi atti non sono isolati e la speranza che possano cessare in tempi brevi è sempre più lontana. Vorremmo che la politica fossa unanime nello schierarsi senza ambiguità dalla parte della scienza, purtroppo, come sappiamo, così non è. Condannare questi atti vandalici non basta. Servirebbe coerenza e responsabilità, qualità che chi governa oggi la politica del Paese non possiede. Il reintegro di medici e operatori sanitari non vaccinati ha l’effetto di sminuire davanti all’opinione pubblica l’importanza e l’efficacia del vaccino, ed è una misura che in qualche modo giustifica, non l’operato, ma le idee di una minoranza di fanatici no vax.

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

“Lei non sa chi  sono io”

Quando   qualcuno ritiene che gli siano  dovuti privilegi o cure speciali, impunità compresa, ricorre all’espressione  che ho scelto come titolo e che  può essere declinata

C’era una volta il medico di famiglia

Le decisioni del Governo per accorciare le liste d’attesa, se incideranno relativamente sulla loro lunghezza, sono almeno un segnale d’attenzione alla crisi della sanità italiana. Le opposizioni gridano

La Corsa più bella del mondo 

La Corsa più bella del mondo torna dall’11 al 15 giugno con una cavalcata di 2200 chilometri che le magnifiche vetture costruite fra il 1927 e il 1957 percorreranno in cinque tappe, come da format inaugurato lo