Il sindaco scrive ancora ai Parlamentari per Vassallo

Condividi su i tuoi canali:

None

 

Le risposte giunte

 

Il sindaco di Fiorano Modenese, Francesco Tosi, un mese fa ha scritto una lettera ai parlamentari modenesi, con la quale chiedeva “ai parlamentari in indirizzo di farsi promotori della costituzione di una commissione parlamentare d’inchiesta sull’assassinio di Angelo Vassallo, sindaco di Pollica il 5 settembre 2010”.

A nome dei cittadini che rappresento vi chiedo di fare il possibile perché il Parlamento si assuma la responsabilità di istituire una commissione d’inchiesta sul “caso Vassallo” ed il cui lavoro potrà contribuire a far trionfare la giustizia. Nel caso non riteniate opportuna la mia richiesta, sarei lieto di conoscerne anche la motivazione”.  

Ieri ha scritto una ulteriore lettera: “Mi rivolgo di nuovo a Voi, dai quali non ho avuto nessun riscontro. A seguito di quella mia lettera, uno dei suoi destinatari, il senatore Matteo Richetti ha depositato un disegno di legge per la costituzione della suddetta commissione, mentre i senatori Gabriele Lanzi e Laura Garavini hanno dichiarato il loro interessamento.

Nel rinnovare l’invito ad un impegno fattivo per far sì che l’iniziativa assunta possa andare in porto e contribuire a far luce su un caso gravissimo che ancora attende giustizia e che addirittura era stato archiviato, ricordo che già nella precedente lettera chiedevo la cortesia di informarmi sulle motivazioni in caso di Suo disinteresse o valutazione negativa nei confronti della proposta. Ci terrei molto a conoscerle e ad informare i cittadini di un territorio di cui i parlamentari sono rappresentanti”.

Dopo questa seconda lettera, è già arrivata la risposta con l’impegno ad appoggiare l’iniziativa da parte dell’on. Stefania Ascari, componente della ‘Commissione parlamentare d’inchiesta sul fenomeno delle mafie e sulle altre associazioni criminali, anche straniere’, che ha conosciuto Dario Vassallo, fratello del sindaco ucciso, in una audizione della commissione.

Ma la richiesta non viene soltanto dal Sindaco Tosi. Anche esponenti della Giunta Comunale si sono rivolti ai parlamentari e lo stesso stanno facendo studenti del Liceo Formiggini di Sassuolo, che hanno avuto il merito tra l’altro di far conoscere per primi il caso del Sindaco Pescatore sul nostro territorio. E’ loro infatti il progetto e la realizzazione del ‘Cortiletto’ dedicato ad Angelo Vassallo.

“I parlamentari dunque – spiega Tosi – stanno ricevendo una serie di lettere per sollecitare una risposta e ogni mese ne riceveranno fino a quando non avranno risposto, motivando la decisione di non occuparsene, nel caso decidano in questo senso.”

 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

INTERROGAZIONE

Oggetto: Controlli sulla residenzialità negli alloggi pubblici. Chiarezza sul caso del titolare di alloggio pubblico e privato che vive all’estero e subaffitta  Premesso che: –

LA FÉRA DAL BÈLI DANN

Con la “Féra dal Bèli Dann” proseguirà sabato 8 e domenica 9 ottobre, l’edizione 2022 delle Fiere d’Ottobre di Sassuolo con un ricco calendario di