Il sen. Vaccari presenta il disegno di legge contro le coop spurie

Condividi su i tuoi canali:

None

 

 

La conferenza stampa è programmata per la mattina di martedì 9 febbraio a Roma

 

 

E’ programmata per la mattina di martedì 9 febbraio, presso la sede del Senato, a Roma, la conferenza stampa di presentazione del disegno di legge per il contrasto delle fase cooperative. Saranno presenti i primi firmatari, i senatori Pd Massimo Caleo e Stefano Vaccari, e i presidenti nazionali delle tre centrali cooperative.

 

 

Nei mesi scorsi le centrali cooperative avevano raccolto oltre 100mila firma a sostegno di una proposta di legge contro le false cooperative, ora quel disegno di legge verrà presentato in Senato e, in parte, parlerà modenese. E’ programmata, infatti, per la mattina di domani martedì 9 febbraio la conferenza stampa, a Roma, a Palazzo Madama, di presentazione del disegno di legge per il contrasto alle false cooperative che vede come primo firmatario il vice-presidente della Commissione Ambiente del Senato Massimo Caleo e come co-firmatario il senatore modenese del Pd Stefano Vaccari, capogruppo Pd nella stessa Commissione. “Le cooperative spurie – spiega il senatore Vaccari – sono quelle compagini societarie che solo all’apparenza si presentano come cooperative, ma in realtà sono puri escamotage per aggirare le norme vigenti e le regole del mercato. Una piaga che va a detrimento sia dei diritti dei lavoratori che delle cooperative sane, con effetti distorsivi sul sistema economico e sociale”. Alla conferenza stampa saranno presenti i presidenti nazionali delle tre centrali cooperative: il presidente nazionale di Aci e di Agci Rosario Altieri, i co-presidenti Aci Mauro Lusetti, presidente nazionale di Legacoop, e Maurizio Gardini, presidente nazionale di Confcooperative.

 

 

 

 

 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Chi sporca, paga

O, almeno, così dovrebbe essere. Il sacro diritto al dissenso e alla protesta, che nessuno si sogna di negare, non deve sconfinare oltre i limiti.

Prepararsi a diventare vecchi

Un sacerdote, in un’omelia rivolta a un gruppo di settantenni, ha invitato a ‘prepararsi a diventare vecchi’ e la prima reazione: intanto vecchio bisogna riuscire

“Tutta un’altra aria”

È questo il titolo del convegno nel quale, i ricercatori di CNR-ISAC, ART-ER, PRO AMBIENTE e del Dipartimento di Ingegneria “Enzo Ferrari” di ingegneria sanitaria