Il segretario nazionale del Pd Pierluigi Bersani ha parlato nel cuore delle zone terremotate

Condividi su i tuoi canali:

None

In Emilia non si faranno gli errori del passato: il segretario nazionale del Pd Pierluigi Bersani, nel corso di un incontro con gli amministratori e i cittadini delle popolazioni colpite dal sisma, ha ribadito l’impegno totale del partito su questi temi. “Questa gente meravigliosa – ha ribadito Bersani – è nel cuore di tutto il paese”. Il segretario regionale del Pd Bonaccini ha  anche annunciato che lunedì il partito consegnerà al commissario Errani i primi 500mila euro raccolti: saranno lo stesso Errani e i sindaci a decidere a cosa devono essere destinati questi fondi.

 

«Rinasceranno le fabbriche, rinasceranno le scuole, rinasceranno le case e rinascerà, da qui, anche la buona politica, quella da sempre più vicina ai cittadini»: il segretario nazionale del Pd Pierluigi Bersani, venerdì sera, a Camposanto, uno dei comuni colpiti dal sisma, ha voluto portare un messaggio di speranza, ma anche l’impegno del partito affinché queste terre, che lui ha confermato essere “nel cuore di tutto il paese”, possano ripartire.

«La storia sarà lunga – ha detto Bersani – a un certo punto i riflettori si attenueranno, ma noi abbiamo fatto un patto con le popolazioni colpite, con gli amministratori, con i dipendenti pubblici, con i volontari, con il partito e con tutti quelli che vorranno starci: si rinascerà». Un patto che, ha di meno”, perché qui non si chiedono regali, c’è solo voglia di rimettersi al lavoro. E poi, massima trasparenza sottolineato il segretario nazionale del Pd, si basa su due capisaldi: innanzitutto “non un euro di più, ma neanche uno. «Qui – ha ribadito Bersani – ci sarà controllo sociale. Ciascun al suo posto, si fa quel che si deve fare”. Importanti le prime risorse individuate, anche se non basteranno. “Intanto il partito – ha continuato Bersani – sta combattendo perché si mettano a regime meccanismi fiscali che permettano la ripresa delle attività produttive e di avere liquidità immediata per la ripartenza delle attività economiche e civili». Qui non si commetteranno gli errori del passato. E Bersani ha concluso ricordando che, con tutti i problemi che ci sono oggi a Camposanto, si è comunque allestita una Festa del Pd. Queste zone sono il simbolo della buona politica e di questo simbolo il segretario nazionale del Pd ha voluto fare anche un manifesto. Proprio una foto di Bersani abbracciato da una volontaria del Pd di Carpi – Angela si chiama – impegnata nel dietro le quinte di una Festa di partito comparirà in uno dei prossimi manifesti del Pd. Molti gli applausi che hanno accolto anche gli interventi di coloro che hanno parlato prima del segretario nazionale: la segretaria del Circolo Pd di Camposanto Tamara Nart, il sindaco di Camposanto Antonella Baldini e il segretario regionale del Pd Stefano Bonaccini. Bonaccini ha colto l’occasione per annunciare che proprio lunedì prossimo  consegnerà al commissario straordinario Vasco Errani i 500mila euro fin qui depositati sul conto corrente aperto dal Pd a livello regionale. Sarà lo stesso Errani, insieme ai sindaci, a decidere a cosa dovranno essere destinati. Ma l’impegno del partito – ha concluso Bonaccini – non si è fermato qui: 200mila euro sono stati destinati dai Circoli Pd a singoli progetti, sono stati trasportati e allestiti nelle zone terremotate 4mila metri quadrati di strutture, sono stati consegnati 120 pallets di materiali, cibo, medicinali.

 

ufficio stampa

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Amici della Musica di Modena

CONCERTI D’OGGI Domenica 11 dicembre – ore 17:00 Modena – Hangar Rosso Tiepido DUO PIANISTICO SCHIAVO-MARCHEGIANI Marco Schiavo – pianoforte Sergio Marchegiani – pianoforte Musiche