Il primo raduno nazionale di Narranti-Erranti

Condividi su i tuoi canali:

None

 

 

A Fiorano sabato 12 e domenica 13 ottobre

 

Sabato 12 e domenica 13 ottobre 2013 si svolge al Bla di Fiorano Modenese il primo raduno nazionale di Narranti Erranti, con due incontri di scrittura, lettura, svago, conoscenza e divertimento.

Il primo incontro si svolge sabato 12, con ritrovo in biblioteca alle ore 15, alle ore 15.30 inizio scrittura e alle ore 16.30 inizio lettura dei racconti. Seguono poi visite guidate, spetaccolini, esibizioni.

Il secondo incontro si svolge domenica 13, alla mattina, con ritrovo alle ore 10,30; alle ore 11 inizio scrittura e alle ore 12 inizio lettura.

Segue il pranzo conclusivo, la visita guidata al Castello di Spezzano e altre.
Il progetto dei NarrantiErranti nasce da un’idea di Diego Fontana, noto e apprezzato nel campo della comunicazione. A Dicembre del 2011 apre un blog (http://narrantierranti.blogspot.it) e una pagina facebook (https://www.facebook.com/Narrantierranti?fref=ts) da cui lancia a chiunque voglia partecipare una proposta: ogni settimana comunicherà due termini, apparentemente del tutto scollegati tra loro, utilizzando i quali chiunque potrà proporre un racconto lungo non più di 400 caratteri, spazi inclusi.

L’idea, tanto semplice quanto intrigante, si diffonde in rete anche grazie alla pubblicazione dei racconti sullo sfondo di un rettangolo blu, che ben presto diventa il segno distintivo dei 400 caratteri dei NarrantiErranti.  Aderiscono all’iniziativa amanti della scrittura da ogni parte d’Italia, di ogni età e professione; la pagina facebook, ha oggi 2724 apprezzamenti.

Alla fine del 2012, l‘ideatore dei NE annuncia di non riuscire più a seguire il progetto per ragioni di aumentato impegno, non certo per una diminuzione dell’interesse per l’iniziativa. Nasce dunque su facebook, all’indirizzo https://www.facebook.com/groups/574066009273643/ un gruppo aperto e autogestito che oggi conta 569 iscritti (numero in continuo aumento) con le stesse buone caratteristiche di multiprovenienza, età, professione: quello che mantiene l’interesse per l’iniziativa è la comune passione per la scrittura/lettura, ma anche un senso di appartenenza e sano divertimento. I contatti sulla nuova pagina si moltiplicano, si trasformano, grande spazio viene dato ai commenti dei partecipanti.

È importante sottolineare che il gruppo dei NarrantiErranti supera la cosiddetta conoscenza virtuale, perché in varie occasioni si sperimenta la ‘scrittura collettiva’: incontri (l’ultimo a Roma qualche mese fa) in cui si scrive insieme con il piacere aggiunto della conoscenza, a dimostrazione che una buona iniziativa può non rimanere confinata negli ambiti in cui nasce, ma può trasformarsi in opportunità di incontro e aggregazione.

Il primo raduno nazionale a Fiorano vuole unire all’incontro per lo scrivere l’opportunità di far conoscere e apprezzare il territorio e l’accoglienza del nostro comune: sono previste visite guidate alle Salse di Nirano, al Castello di Spezzano, a Casa Corsini, al Santuario di Fiorano.  Hanno già garantito la loro partecipazione Narrantierranti provenienti da ogni parte d’Italia, perfino dalla Sardegna, dalla Calabria o dalla Valle d’Aosta; altri saranno collegati via internet perché risiedono temporaneamente all’estero per motivi di studio o lavoro

 

Fiorano Modenese 8 ottobre 2013

 

 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...