Il pesce

Condividi su i tuoi canali:

None

Prendo atto della vostra spiccata antipatia per le lampadine ed ho capito che neppure i marenghi vi piacciono. Quindi, questa volta, parleremo d’altro.

 

 

 

Riempite di acqua per circa tre quarti una boccia. Ora ponetela delicatamente su una bilancia.

 

 

 

Ciò fatto, recatevi da Pasquale, il pescivendolo più vicino a casa o, se preferite ed è il giorno giusto, al mercato. Acquistate un bella orata di 500 gr.

 

Giunti a casa, prima di squamarla e di pulirla, immergetela nella boccia lasciandovela cadere dentro. La bilancia indicherà un aumento del peso di 500 gr.

 

Ora immergete la vostra manina, agguantate l’orata per la coda e sorreggetela appena fuor d’acqua così che tutto il resto del pesce fluttui sott’acqua, senza toccare il fondo.

                  

Registrerà la bilancia un peso maggiore di quello che segnava prima che immergeste il pesce?

O indicherà un aumento di peso di 500 gr.?

O non indicherà nessun aumento di peso?

 

 

Risoluzione:

 

La bilancia segnerà un aumento di peso equivalente alla quantità di liquido spostato dal pesce immerso.

 

Alberto Broglia

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Amici della Musica di Modena

CONCERTI D’OGGI Domenica 11 dicembre – ore 17:00 Modena – Hangar Rosso Tiepido DUO PIANISTICO SCHIAVO-MARCHEGIANI Marco Schiavo – pianoforte Sergio Marchegiani – pianoforte Musiche