Il nostro distretto alla ribalta

Condividi su i tuoi canali:

None

E per Fiorano una giornata di festa

lodata l’organizzazione e il lavoro di squadra

 

Il sindaco Claudio Pistoni ha espresso i ringraziamenti dell’Amministrazione Comunale di Fiorano Modenese per tutti coloro che hanno contribuito a organizzare l’arrivo di tappa del 90° Giro d’Italia.

“Fra gli obiettivi che ci siamo posti, accettando l’organizzazione dell’evento, c’è sempre stata, al primo posto, la volontà di realizzare un giorno di festa nel nome dello sport e dell’amicizia, capace di coinvolgere tutta la comunità. E mi sento di dire che ci siamo riusciti: da oltre un mese le iniziative culturali, le pubblicazioni, le mostre, i concorsi scolastici, i raduni e le manifestazioni ciclistiche hanno scandito, con ottimo successo, il percorso di avvicinamento alla giornata di ieri, altrettanto ricca di eventi e di opportunità”.

“Abbiamo coinvolto nell’organizzazione il Comune di Sassuolo, il Comune di Maranello e la Provincia di Modena per meglio riuscire a valorizzare il distretto ceramico e la sua leadership internazionale, quindi le nostre attività economiche. In termini di visibilità, mi sento di affermare che la nostra fatica è stata premiata”.

“Voglio inoltre trasmettere a tutti coloro che hanno lavorato per la buona riuscita dell’evento, l’apprezzamento per l’ordine, le competenze, la disponibilità e l’entusiasmo dimostrati. I dirigenti dell’Rcs, la società che organizza il Giro d’Italia, sono rimasti favorevolmente colpiti dalla nostra capacità di fare squadra e di lavorare insieme. E’ una ricchezza che non possiamo disperdere e che vogliamo coltivare anche per il futuro. Intanto un grazie con tutto il cuore agli amministratori comunali che mi hanno affiancato, agli sponsor, agli oltre 230 volontari delle associazioni: Associazione Tartufai Italiani, Bocciofila Fioranese, Circolo del Ruzzolone, Rcm Casinalbo, Racing Mini Car, Podistica Fioranese, Associazione Culturale Akmar, Gs Spezzano Castelvetro, Gs Totip Pippo Ansaloni, Pedale Fioranese, Associazione Cinoagonistica Fioranese, Avf, Veloclub Sassuolo, Associazione Nazionale Alpini, Associazione Dipendenti Comunali, Associazione Vim. Voglio ringraziare le associazioni di categoria, i commercianti, le forze dell’ordine, i dipendenti comunali, che hanno aggiunto le fatiche del Giro d’Italia a quelle altrettanto impegnative del Maggio e delle altre manifestazioni in programma”.

 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Leva obbligatoria

La politica italiana gioca ai soldatini senza nemmeno sapere le regole del gioco. La politica italiana conferma la sua impreparazione sui temi militari e questa