Il lupo e l’agnello

Condividi su i tuoi canali:

"" In campo bancario, dove la parola data è sempre stata considerata sacra, oggi nessuno si fida più di nessuno, in particolare delle banche americane. ""art. di Calibano

 

Obama si va lamentando che le economie europee minacciano la stabilità dell’ economia americana, quando tutto il patatrack che è successo in campo bancario, con conseguente crisi generale, è iniziato negli Stati Uniti.

Facciamo un esempio per far capire a coloro che non masticano di derivati, di fondi di investimento ecc.

 

Un grande commerciante di patate ha tre partite di merce:  una più piccola in sacchi rossi con le patate migliori; una così e così in sacchi verdi ed una catasta di patate mezze marce  che gli riuscirà difficile vendere.  Gli viene un’idea brillante: insacca le patate della catasta dentro dei sacchi rossi ( quelli delle patate migliori) e poi si mette a venderli come se contenessero merce di prima qualità. Non solo, ma un suo amico in bottega testimonia davanti ai clienti che i sacchi rossi contengono merce ottima e fresca. I clienti e altri commercianti comperano i sacchi rossi, vanno a casa e trovano che devono buttare via tutto quello che hanno comperato, rimettendoci un bel po’ di soldi.

 

Commerciante ladro -direte voi – e amico delinquente.  Bene, bravi! Adesso dovete solo sostituire  al commerciante qualche grande banca americana, Lehman Brothers in primis; alle patate i titoli dei fondi di investimento;  all’ amico le maledette società di rating ed agli acquirenti le banche europee, ed avete il quadro completo di quanto è successo. Piccolo particolare: nessuno dei banchieri americani che hanno ideato lo schema ha fatto un giorno di galera.  Ci si è poi messo Barak (Fortunato) Obama che quando la banca Lehman Brothers è entrata in dissesto ha voluto fare il Rambo e lasciarla fallire; così ha dovuto poi correre ai ripari spendendo cento volte quello che avrebbe speso salvandola.  In campo bancario, dove la parola data è sempre stata considerata sacra, oggi nessuno si fida più di nessuno, in particolare delle banche americane. E Obama ci viene a dire che le nostre economie e le nostre banche mettono in pericolo l’economia americana. “ Ma mi faccia il piacere!” direbbe Toto’.  Il Barak mi fa ricordare la vecchia favola di Esopo: Perche’ mi intorbidisci l’ acqua che bevo?”  diceva il lupo all’agnello che si abbeverava più a valle allo stesso ruscello.

 

 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Il ragazzo del treno

I fatti, abbondantemente diffusi da ogni  notiziario, sono  assai  scarni nel loro  orrore. Nella stazione di Seregno, mercoledì 25 gennaio, scoppia  un diverbio, pare per