Il Fermi di Modena dedica il nuovo laboratorio a Maurizio Boni, per due anni dirigente della scuola

Condividi su i tuoi canali:

None

 

 

L’istituto Fermi di Modena intitolerà a Maurizio Boni il laboratorio per le analisi agroalimentari della nuova palazzina, adiacente alla scuola in via Luosi 23, inaugurata lo scorso anno.

Scomparso nel 2008 all’età di 62 anni, Boni è stato il dirigente scolastico dell’istituto che dal 2006 al 2008 ha seguito tutta la complessa fase del passaggio dell’istituto dalla Provincia allo Stato.

Alle cerimonia, in programma, martedì 5 giugno, dalle ore 9, interverranno Gian Carlo Muzzarelli, presidente della Provincia di Modena, Maria Cristina Zanti, dirigente dell’istituto, docenti e studenti.

Prima del Fermi, Boni era stato dirigente scolastico anche del Calvi di Finale Emilia, del Baggi di Sassuolo e dello Spallanzani di Castelfranco Emilia.

 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Alla zappa! Tutti, senza distinzioni.

Nel recente passato e tutt’ora, anche se in misura minore, c’era l’abitudine di invitare alla zappa le persone negligenti, gli scansafatiche, gli incapaci … chi

Terzo mandato

La possibilità di un terzo mandato per i presidenti di regione è stato respinto in Commissione affari costituzionali del Senato; tutti contrari, maggioranza e minoranze

Mostra su Toulouse-Lautrec

Giovedì 22 febbraio 2024 inaugurata a Palazzo Roverella di Rovigo la grande Mostra su Toulouse-Lautrec (1864-1901) più di 200 opere per raccontare il sublime artista