Il Centrosinistra incontra la comunità: domani il secondo appuntamento per scegliere la Castelfranco che verrà. I cittadini saranno così attori protagonisti del programma elettorale

Condividi su i tuoi canali:

Gargano: “L’incontro di domani completa un percorso di partecipazione durato mesi”

Scegliere la città del futuro, e farlo attraverso momenti di ascolto e confronto. È prevista per domani, martedì 23 aprile, la seconda iniziativa che la coalizione di centrosinistra, riformista e progressista riunita a sostegno della ricandidatura a sindaco di Giovanni Gargano, ha ideato per favorire il dibattito interno alla comunità e costruire un programma elettorale condiviso con la cittadinanza.

Alle ore 20.30, presso la Bocciofila di via Walter Tabacchi n°6 a Castelfranco, il primo cittadino e i rappresentanti della coalizione dialogheranno con la cittadinanza.

Il primo appuntamento, tenutosi sabato 13 aprile presso la Polisportiva “La Stalla”, ha visto un’importante partecipazione di cittadini che, attraverso tavole rotonde divise per temi, hanno potuto avanzare proposte per la città che verrà. 

Domani saranno presenti, oltre al Sindaco, alcuni candidati delle liste del Partito Democratico, di Castelfranco Futura, del Movimento 5 Stelle, di Idee in Comune e di Gargano Sindaco.

Tanti i temi al centro dell’evento: da Salute e Sociale, passando a Ambiente e Pianificazione territoriale, fino ad arrivare a Mobilità, Lavoro, Scuola, Formazione, Cultura, Sport, Coesione sociale, Sicurezze e Partecipazione civica.

“Questo ultimo appuntamento completa un percorso iniziato mesi fa da parte di tutta la coalizione, e rappresenta un’importante opportunità in termini di condivisione per il futuro del territorio insieme a chi vorrà essere attore protagonista nell’affrontare ciò che verrà. In tre parole: Condivisione, Partecipazione e Comunità”, ha sostenuto Giovanni Gargano.

___________________

ufficiostampa@pdmodena.it 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Chi sporca, paga

O, almeno, così dovrebbe essere. Il sacro diritto al dissenso e alla protesta, che nessuno si sogna di negare, non deve sconfinare oltre i limiti.

Prepararsi a diventare vecchi

Un sacerdote, in un’omelia rivolta a un gruppo di settantenni, ha invitato a ‘prepararsi a diventare vecchi’ e la prima reazione: intanto vecchio bisogna riuscire

“Tutta un’altra aria”

È questo il titolo del convegno nel quale, i ricercatori di CNR-ISAC, ART-ER, PRO AMBIENTE e del Dipartimento di Ingegneria “Enzo Ferrari” di ingegneria sanitaria