IL CENSIMENTO PERMANENTE DELLA POPOLAZIONE E DELLE ABITAZIONI

Condividi su i tuoi canali:

None

 

 

 

Parte in questi primi giorni di ottobre per concludersi entro il 20 dicembre 2018, salvo proroghe, il Censimento Permanente della Popolazione e delle Abitazioni, che si svolgerà in modo diverso rispetto al passato.

 

Il Censimento Generale, che prima veniva effettuato ogni dieci anni diventa ora annuale e la rilevazione, che prima riguardava tutti i residenti (rilevazione censuaria) verrà ora effettuata su un campione significativo della popolazione (rilevazione campionaria).

 

I dati raccolti, opportunamente elaborati, restituiranno al Paese tuttavia una fotografia dell’intera popolazione.

 

Ogni anno avremo informazioni circa le persone che vivono in Italia, la loro suddivisione per cittadinanza, la composizione delle famiglie, con la distinzione tra famiglie tradizionali e quelle nuove, in quali luoghi viviamo, ma anche dove si lavora e si studia, quanti bambini frequentano gli asili nido, le scuole per l’infanzia, quella primaria, quanti ragazzi studiano, quante persone lavorano e il tipo di occupazione.

 

Questo “”nuovo”” Censimento annuale sarà diviso in due tipi di rilevazione:

 

·         rilevazione aerale: le famiglie selezionate da Istat, saranno contattate e censite presso il domicilio da un rilevatore incaricato dal Comune.

 

·         rilevazione da lista: le famiglie riceveranno una comunicazione, tramite posta, da parte di Istat contenente indirizzo internet e credenziali di accesso e si censiranno autonomamente compilando il questionario on line tramite PC. Queste famiglie potranno, anche, chiedere la collaborazione dei rilevatori, contattando il Comune – Ufficio Statistica – per la compilazione del proprio questionario

 

Nella rilevazione Areale verranno impiegati sul nostro territorio sei rilevatori, che, tramite l’ausilio di tablet, censiranno le famiglie selezionate, recandosi direttamente presso le loro abitazioni e intervistandole personalmente. I rilevatori avranno un cartellino identificativo munito di fototessera e un documento di riconoscimento

 

Nella rilevazione da Lista le famiglie selezionate nel nostro Comune che riceveranno la lettera da parte di Istat e si censiranno autonomamente saranno circa 600.

 

 

 

 

 

I cittadini che sono stati selezionati per il Censimento, sia Areale che da Lista,  possono chiedere informazioni e chiarimenti all’Ufficio di censimento del Comune di Sassuolo contattando l’ufficio anagrafe del Comune oppure recandosi direttamente in Via Pretorio 18 nei seguenti orari di apertura: dal lunedì al sabato dalle ore 9 alle ore 12.30; il giovedì dalle ore 9 alle ore 13 e dalle ore 15.00 alle ore 18.30

 

Per ogni informazione si rimanda al link

 

https://www.istat.it/it/censimenti-permanenti/popolazione-e-abitazioni

 

 Tel 0536 880 516/824

 

 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Alla zappa! Tutti, senza distinzioni.

Nel recente passato e tutt’ora, anche se in misura minore, c’era l’abitudine di invitare alla zappa le persone negligenti, gli scansafatiche, gli incapaci … chi

Terzo mandato

La possibilità di un terzo mandato per i presidenti di regione è stato respinto in Commissione affari costituzionali del Senato; tutti contrari, maggioranza e minoranze

Mostra su Toulouse-Lautrec

Giovedì 22 febbraio 2024 inaugurata a Palazzo Roverella di Rovigo la grande Mostra su Toulouse-Lautrec (1864-1901) più di 200 opere per raccontare il sublime artista