Il Blues, I Beatles, Il Rock

Condividi su i tuoi canali:

Uno spettacolo da non perdere per appassionati e intenditori con la più bella musica interpretata magistralmente dai più bravi musicisti del momento. Sabato 18 Novembre, Teatro della Cittadella  a Modena. 

Le associazioni “Avanzi di Balera” e “Magica-Mente” per la prima volta insieme su una serie di progetti culturali e sociali che hanno come protagonista  la musica , eseguita dal vivo dai gruppi  appartenenti alle associazioni, e con il racconto   di Francesca Mercury .
La serata del 18 novembre avrà una caratterizzazione “antologica “, e racconterà  l’evoluzione del suono, della composizione e dell’espressione della musica dal blues dei padri al dopo Pink Floyd.

Insomma, dal Blues al Rock passando dai Beatles. Le origini della musica e i suoi mutamenti. Una storia musicale interpretata da tre gruppi che si susseguiranno, narrando con le note e le melodie di come si sia evoluta la musica dai campi di cotone, al pop e al rock progressive e moderno.
Ci saranno il “”Giallo Blues”” per la prima parte, seguiranno i “”Beat Repeat”” per la parte dedicata ai Beatles e infine i “”Magical Minds”” per il finale all’insegna del Rock.

Uno spettacolo da non perdere per appassionati e intenditori con la più bella musica interpretata magistralmente dai più bravi musicisti del momento.
 

Presenta FRANCESCA  MERCURY, esperta di storia della musica e Direttore Artistico dell’Associazione Avanzi di Balera

 

Sabato 18 Novembre – ore 21.00

Teatro della Cittadella , Piazza della Cittadella 11 – Modena

 

Ingresso biglietto unico di euro 15 con consumazione.
Info e prenotazioni: 059 354948
WhatsApp: 320 027 7740
Prevendita e prenotazioni: https://www.teatrocittadella.it/prevendita-b-b-rock.html

EVENTO FACEBOOK: https://www.facebook.com/events/290638741425209/

 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

“Lei non sa chi  sono io”

Quando   qualcuno ritiene che gli siano  dovuti privilegi o cure speciali, impunità compresa, ricorre all’espressione  che ho scelto come titolo e che  può essere declinata

C’era una volta il medico di famiglia

Le decisioni del Governo per accorciare le liste d’attesa, se incideranno relativamente sulla loro lunghezza, sono almeno un segnale d’attenzione alla crisi della sanità italiana. Le opposizioni gridano

La Corsa più bella del mondo 

La Corsa più bella del mondo torna dall’11 al 15 giugno con una cavalcata di 2200 chilometri che le magnifiche vetture costruite fra il 1927 e il 1957 percorreranno in cinque tappe, come da format inaugurato lo