IL BILANCIO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE

Condividi su i tuoi canali:

None

 

Borse di studio per gli studenti delle scuole superiori, l’insegnamento della lingua inglese già dal Nido, il nuovo servizio “Spazio Bambino” ed il ripristino del Lavoro Estivo Guidato: sono queste le principali novità introdotte dal Bilancio di Previsione approvato lo scorso 30 aprile nel capitolo Pubblica Istruzione.

 

“Nonostante le difficoltà obiettive legate ad un bilancio che, oltre alla crisi economica, sconta ulteriori tagli ai trasferimenti e l’ingente capitolo riguardante il Concordato in Continuità di Sassuolo Gestioni Patrimoniali – afferma il Vicesindaco con delega alla Pubblica Istruzione   Maria Savigni –  siamo partiti da un assunto per quanto riguarda l’istruzione: nessun ritocco a rette o tariffe pur mantenendo invariati i servizi e, dove possibile, crearne di nuovi o ripristinare quelli che, negli anni passati, erano stati tagliati. Per questo motivo nessuna tariffa è stata ritoccata, così come le rette dei servizi a domanda individuale, ma abbiamo introdotto novità per tutte le fasce scolastiche o prescolastiche”.

 

Servizi 0-3 anni

 

“Nei Nidi d’infanzia,  a seguito della riduzione di richiesta di servizio da parte degli utenti dovuto al calo delle nascite registrato in questi anni – prosegue il Vicesindaco – abbiamo optato per una nuova organizzazione volta, anche, alla razionalizzazione ed all’ottimale utilizzo delle risorse disponibili, oltre che al mantenimento delle condizioni qualitative in essere. Abbiamo, inoltre, voluto garantire una pluralità di offerte che meglio rispondano alle mutate esigenze delle famiglie:  si attiverà, in presenza di un congruo numero di richieste, un nuovo servizio integrativo, lo “Spazio Bambino” presso un nido comunale, per offrire alle famiglie una maggiore flessibilità negli orari e, al tempo stesso, costi contenuti.  Il servizio sarà rivolto ai bambini in età compresa tra 1-3 anni e prevede una frequenza ridotta rispetto al servizio di nido tradizionale (antimeridiana), senza somministrazione del pasto.  Attiveremo, poi, un tavolo di lavoro interdisciplinare di progettazione partecipata composto da rappresentanti delle diverse parti interessate (anche delle realtà lavorative del territorio), con compiti di ideazione e progettazione di nuove forme di servizi dedicati alla prima infanzia da attivare a decorrere dall’anno scolastico 2016/2017, previa lettura dei bisogni delle famiglie. Siccome, infine, siamo fermamente convinti del fatto che, nel mondo di oggi, l’apprendimento della lingua inglese sia fondamentale tanto quanto la conoscenza della madrelingua, avvieremo già dall’ultimo anno dei nidi una sperimentazione per l’insegnamento della lingua, in un progetto che proseguirà anche alla scuola materna”

 

Un capitolo a parte riguarda i cosiddetti “Centri Estivi”. “Nel mese di luglio – chiarisce l’Assessore Maria Savigni –  attiveremo un servizio ricreativo estivo rivolto ai bambini frequentanti i nidi d’infanzia comunali, avviando gli utenti richiedenti il servizio presso le strutture private per la prima infanzia operanti sul territorio, con un contestuale incremento delle convenzioni in essere per un numero massimo complessivo di  30 bambini. Tutto questo, in un’ottica di sussidiarietà, ha come obiettivo finale la riduzione della retta che passerà da 475 a 390 €”.

 

Diritto allo studio

 

“Una particolare attenzione – afferma il Vicesindaco – l’abbiamo rivolta all’ integrazione scolastica degli alunni con disabilità, nelle scuole di ogni ordine e grado. Per questo proseguiremo con i progetti Tutor, o progetto sostitutivo equivalente anche in collaborazione con associazione di volontariato del territorio, selezionata tramite avviso pubblico di manifestazione di interesse, presso scuole secondarie di 2^ grado, ampliando i progetti d’integrazione scolastica presso le scuole paritarie convenzionate.

Anche quest’anno, inoltre, sarà data piena attuazione a quanto previsto all’art. 10 dell’Accordo Distrettuale nell’assegnazione e gestione del monte ore settimanale del personale educativo assistenziale ed in particolare:  il riconoscimento di una “banca delle ore”, costituita dalle ore derivanti dalle eventuali assenze dell’alunno assistito, da utilizzare per le attività connesse al sostengo educativo- assistenziale dell’alunno (incontri di programmazione con i docenti od operatori ASL , uscite didattiche, etc); gestione autonoma del monte ore (azione sperimentale) : attribuzione diretta all’Istituzione scolastica della gestione del totale del monte ore assegnato agli alunni certificati L104/92.

 

Borse di Studio

 

“Nell’anno scolastico che inizierà a Settembre andremo a promuovere un bando per l’attribuzione di assegni di studio a favore di studenti residenti nel comune di Sassuolo a sostegno della frequenza della scuola secondaria di 1° grado e della iscrizione all’Università. Si tratta di Borse di Studio che intendono assicurare la fruizione di un effettivo diritto allo studio incentivando la prosecuzione del percorso formativo e prevenendo eventuali precoci abbandoni scolastici legati alla mera difficoltà economica di sostenere le spese per acquisto libri di testo, e relativi supporti informatici, particolarmente onerosi proprio nel grado medio e alto di istruzione.  Si prevede il finanziamento di 20 borse di studio di € 500,00 per gli studenti residenti frequentanti le scuole secondarie di 2° grado e 5 borse di studio di € 1.000,00 per gli studenti che intendono iscriversi all’Università. Valuteremo, inoltre, la possibilità di  interventi economici  consistenti in prestiti “sull’onore” per il sostegno a spese  per attività di formazione o qualificazione professionale dei soggetti in condizioni di bisogno”.

 

Lavoro Estivo Guidato

 

“Quest’anno, in forma sperimentale, ripristineremo il Lavoro Estivo Guidato con 5 stage retribuiti della durata di un mese, distribuiti nei servizi comunali, in collaborazione con le Istituzioni scolastiche, e  la Camera di Commercio di Modena. Il LEG è un’esperienza che dà agli studenti una grande opportunità formativa, che possono cogliere durante la pausa estiva”.

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Libri di Storia fatti di pietra

Servizio fotografico di Corrado Corradi ^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^Nella giornata di sabato 1° ottobre 2022, in strada Canaletto Sud, angolo via Finzi, c’è stata la cerimonia di inaugurazione