I medici specializzati devono avere 6 miliardi di euro dallo Stato

Condividi su i tuoi canali:

None

Si apre dunque per medici specializzati dal 1982 al 1991 una strada per ottenere quanto dovuto… 40.000 euro nel quadriennio

 

Centinaia le adesioni dei medici che, specializzatisi negli anni che vanno dal 1982 al 1991, chiedono di aderire a questa azione collettiva, per potere ottenere il compenso che spetta loro per gli anni di specializzazione.

La sede regionale del CODACONS registra anche decine di richieste da parte di medici in servizio a Modena.

6 miliardi di euro.

Questa la cifra spettante complessivamente ai  medici italiani che si sono specializzati negli anni dal 1982 al 1991 e non hanno avuto   quanto la legge europea gli attribuiva come diritto assoluto. Il diritto ad essere compensati durante gli anni di specializzazione stabilito dalle normative europee non è stato mai riconosciuto a costoro per circa 40.000 euro nel quadriennio.

Ora la situazione cambia grazie alle pronunce della Corte di Giustizia e a una clamorosa recente sentenza della Corte di Cassazione che ha dato ragione ai medici e rischia di sbancare le casse dello Stato.

Questa sentenza infatti dispone: “”la domanda avrebbe dovuto essere accolta sulla base di quanto già considerato dal tribunale … l’essere stati gli studenti privati della possibilità di godere dei benefici previsti dalle puntuali e precise disposizioni sovranazionali non può che essere immediatamente e direttamente correlato alla mancata tempestiva attuazione delle stesse a livello interno, con la conseguenza che il danno subito dai discenti poi specializzati comunque costituisce una conseguenza immediata e diretta   dell’illecito   integrato dalla violazione, da parte dello Stato italiano, degli obblighi derivanti dal Trattato.

Dunque si è aperta una nuova strada che dovrebbe riconoscere ai medici lo stesso trattamento riservato ai colleghi della Comunità Europea.

Per informazioni: numero verde 800 050800 o via e-mail:codaconsmo@libero.it

 

 

Il v. Presidente  Regionale  CODACONS

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...