I cattolici e l’immigrazione tra coscienza e identità

Condividi su i tuoi canali:

None

I cattolici e l’immigrazione tra coscienza e identità

Venerdi sera a La Terra dei Padri con Barbari, don Bellei e Bertaglia

 

Un dibattito senza filtri sull’immigrazione, tra le diverse sensibilità del mondo cattolico. Si terrà domani, venerdì 3 novembre, alle ore 21.00 a La Terra dei Padri.

Il tema dell’”invasione”, infatti, è uno di quelli che più lacerano le sensibilità cristiane, tutte tenute ad osservare la virtù teologale della carità e, contemporaneamente, a rispettare il principio di legalità e a custodire le ragioni dell’identità.

Interverranno Luca Barbari, presidente di Porta Aperta, don Giorgio Bellei, parroco dello Spirito Santo, Marco Nora, socio fondatore del Circolo e Ugo Bertaglia, vice coordinatore regionale di Forza Nuova. Modera l’incontro il giornalista Gianni Galeotti de La Pressa.

 

Info: 335 5611377

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

L’arco e le frecce

Un tragico incidente, un’uscita fuori strada autonoma, uno dei tanti drammi che insanguinano le nostre strade. Così, poteva essere reso noto e archiviato, ciò che

Non ti fidar dell’acqua cheta

Sull’Ansa ho trovato il lungo elenco di catastrofi provocate da frane e alluvioni in Italia negli ultimi settant’anni: 101 vittime nel Polesine (1951), 325 persone

Gli ambientalisti nelle pinacoteche

L’ultima moda di certi ambientalisti è utilizzare le pinacoteche ed i musei per protestare. Così in questi giorni cinque attivisti di ‘Ultima generazione’ sono entrati