Hezbollah, finanziamenti da Kebab a Modena segnale preoccupante

Condividi su i tuoi canali:

None

Quando per anni si è parlato di problemi di ordine pubblico legati al proliferare di Kebab a Modena forse non solo si era nel giusto, ma probabilmente si sottovalutava il problema. Oggi scopriamo che c’è una rete che finanzia Hezbollah proprio da Modena. E che falsi rifugiati politici in realtà facevano da cassaforte a organizzazioni di tipo terroristico. Chi per anni ha sostenuto procedure veloci di cittadinanza o per i rifugiati oggi deve prendere atto che i controlli sono più che mai necessari. Nessuna generalizzazione o colpevolizzazione di intere comunità, ma una maggiore attenzione e più prudenza sono necessarie. Certe organizzazioni si fanno beffe proprio del nostro sistema sociale aperto. E noi, senza abdicare a quelle libertà che sono una conquista di secoli, dobbiamo però tenere alta la guardia.

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Ad onta dell’art. 21

“Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.”  Diciamo quasi  tutti…dato che  una

La corona di Maria Beatrice d’Este

Nel corso di una solenne cerimonia, la presentazione all’all’ambasciatore di Polonia della corona di Mary of Modena, moglie di re Giacomo II, ultima regina cattolica