Guglielmo Epifani, una guida solida per il Pd

Condividi su i tuoi canali:

None

 

Negro: “Guglielmo Epifani, una guida solida per il Pd ”

Dieci i modenesi membri dell’Assemblea nazionale insieme al segretario provinciale

 

 

Oltre al segretario provinciale Paolo Negro, sono stati dieci i modenesi facenti parte dell’Assemblea nazionale del Pd che, oggi, a Roma, nella sede della Fiera, hanno partecipato all’elezione del nuovo segretario nazionale del partito. “Guglielmo Epifani – ha commentato il segretario provinciale Pd Paolo Negro – è una scelta che ha unito il Pd, una guida solida per affrontare i passaggi che abbiamo di fronte, fino al congresso”.

 

 

Folta la pattuglia dei modenesi oggi a Roma, nei locali della Fiera, per la seduta dell’Assemblea nazionale del Partito democratico che ha scelto il nuovo segretario nazionale Guglielmo Epifani. Insieme al segretario provinciale Paolo Negro, i  componenti modenesi dell’Assemblea presenti nella capitale erano Davide Baruffi, Giuliano Barbolini, Luciano Vecchi, Juri Fontana, Giulia Morini, Ivano Miglioli, Lucia Bursi, Giuseppe Boschini, Cleofe Filippi, Cristina Ceretti. Si è trattato di una Assemblea dalla conclusione unitaria: il nuovo segretario è stato eletto con oltre l’85% dei consensi. Nel corso del dibattito si è sviluppato un ampio confronto politico in quella che è l’assemblea più rappresentativa del partito. “”Il Pd ha scelto in Guglielmo Epifani una guida solida per affrontare i passaggi che abbiamo di fronte, fino al nostro congresso. – ha commentato a conclusione dell’incontro il segretario provinciale del Pd Paolo Negro – Una scelta che ha unito il Pd per dire all’Italia che, dopo un profondo travaglio interno, ci rimettiamo in piedi ed intendiamo impegnare tutta la nostra forza perché il governo guidato da Enrico Letta dia risposte effettive e concrete sui grandi problemi del Paese, a partire dal lavoro, la più grande emergenza. Usiamo questo tempo di qui al congresso – ha concluso Negro – non nascondendo la polvere sotto il tappeto, per rigenerare la proposta politica del Pd””.

 

 

 

 

 

 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

“Lei non sa chi  sono io”

Quando   qualcuno ritiene che gli siano  dovuti privilegi o cure speciali, impunità compresa, ricorre all’espressione  che ho scelto come titolo e che  può essere declinata

C’era una volta il medico di famiglia

Le decisioni del Governo per accorciare le liste d’attesa, se incideranno relativamente sulla loro lunghezza, sono almeno un segnale d’attenzione alla crisi della sanità italiana. Le opposizioni gridano

La Corsa più bella del mondo 

La Corsa più bella del mondo torna dall’11 al 15 giugno con una cavalcata di 2200 chilometri che le magnifiche vetture costruite fra il 1927 e il 1957 percorreranno in cinque tappe, come da format inaugurato lo