GRANDE SUCCESSO DELLA SERRATA DEL COMMERCIO

Condividi su i tuoi canali:

None

                             

     GRANDE SUCCESSO DELLA SERRATA DEL COMMERCIO – Ora seguano i fatti 

 

“Raramente c’è stata una così elevata partecipazione di cittadini contro l’amministrazione comunale: che stia cambiando qualcosa?”

 

Così interviene Nicola Rossi nel commentare la manifestazione che ha coinvolto la stragrande maggioranza degli esercizi commerciali del centro storico, oltre agli operatori del Mercato Coperto Albinelli.

 

“Se in una città come Modena, sempre moderatissima e poco incline ad esternare il malcontento con eventi plateali, si è arrivati a manifestare in modo così clamoroso, significa due cose: la prima è che il livello di sopportazione dei disastri combinati in questi 4 anni dalla giunta è al limite. La seconda è che qualcosa sta davvero cambiando e che i modenesi sono pronti ad esprimere il loro voto senza più le barriere e gli scrupoli che fino ad oggi non hanno mai permesso il cambiamento”.

“Sono fiducioso”, continua il consigliere, “sul fatto che il Sindaco riveda le proprie rigide posizioni, non volendo terminare il mandato tra i fischi generali della piazza”.

“Mi aspetto che in occasione del consiglio comunale straordinario, convocato sulla sospensione della pedonalizzazione di Piazza Roma per merito delle opposizioni in data 6 maggio, tutti i consiglieri comunali si esprimano favorevolmente obbligando il Sindaco e la Giunta a soprassedere”.

Conclude Nicola Rossi: “ se ciò non avvenisse, sarebbe l’ennesima inconfutabile prova delle logiche politiche che impediscono a questa città di risollevarsi come meriterebbe, e di chi è la evidente responsabilità”.

 

 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Leva obbligatoria

La politica italiana gioca ai soldatini senza nemmeno sapere le regole del gioco. La politica italiana conferma la sua impreparazione sui temi militari e questa