“”Giunta Pattuzzi allo sbando per il bene di Sassuolo si torni alle urne””

Condividi su i tuoi canali:

None

“”La resa dei conti esplosa nell’intesa-arlecchino degli pseudo-sostenitori del sindaco Pattuzzi è la prova provata  che  sulle sue politiche più che condivisione c’è divisione. Altro che verifica di maggioranza auspicata da DS e margherita! A Sassuolo è ormai scoccata l’ora di tornare alle urne, di inaugurare  una nuova geografia politica capace di dare il governo della città in mano ai moderati che, in termini di elettorato, rappresentano la maggioranza della popolazione. Lo strappo in questa finta coalizione che marcia in ordine sparso c’è ed è evidente. Grazie alla compattezza delle minoranze e all’accordo trasversale con  i dissidenti la Giunta  è caduta, per due volte consecutive  sulla stessa delibera che voleva istituire  un  “”vigile ecologico””; palesando tutta la sua prossima fragilità in tema di   PSC e  di bilancio di previsione.  La  Margherita, partito che esprime il Sindaco, si è spaccata a suon di schiaffi;  una metà vota con la minoranza,  l’altra metà  sale sull’Aventino, furibonda anche con il  DS,  per non essere stata sufficientemente spalleggiata in questa diaspora. Tuttavia  sbaglia chi battezza prossima al collasso la Giunta Pattuzzi solo per questi bisticci. Se i Consiglieri Tincani e Scalabrini hanno preso le distanze solo per alzare la posta ed entrare a  gamba tesa nella maggioranza , allora  pur nell’indignazione di tanti,  ne dovremo prendere atto.  Se  invece  i riformisti della margherita hanno rotto  perché non si  riconoscono nella politica del Sindaco,  nelle bastonate di Prodi e nella tanta voglia di Pattuzzi di inaugurare “”la tassa di scopo”” allora,   per i gravi danni sul consenso,  spacchino davvero. Se è così, facciano la sola cosa che da loro ci si attende: prendano le distanze , si distacchino da chi  non rappresenta più i loro elettori, prendano atto di essere in una coalizione  allo sbando e  mollino la sinistra””

 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

La prudenza non è mai troppa

Ritenute espressioni della saggezza popolare, i proverbi contengono una lezioncina morale o danno  consigli e come tali si accettano ; certo a volte sono insopportabili

Accogliere e inserire si può

È arrivato alle cronache il caso di Dino Baraggioli, titolare dell’Artplast di Robbio, nel Pavese, con 90 dipendenti, che – come racconta l’Agi- aveva grosse

Biden o Trump? Le ricadute per l’Europa

Al di là dell’oceano, nella capitale dell’impero, con le elezioni di novembre,  l’inquilino della casa Bianca potrebbe cambiare, ossia il presidente. Quello che ha il potere