Giuliani e Placanica: due modi di essere italiani.

Condividi su i tuoi canali:

None

Domenica 27 Luglio 2003 Il Giornale pubblicò questo mio commento sui genitori di Carlo Giuliani: I CONIUGI GIULIANI TORMENTATI DALLA COSCIENZA – “”La vera tragedia del povero Carlo Giuliani l’hanno messa in atto i genitori a posteriori, quando il dolore per la perdita ed i sensi di colpa ( che assalgono ogni genitore di uno sbandato ) li avrebbero dovuti indurre ad un dignitoso silenzio e a ben più intimistiche riflessioni sul loro ruolo di educatori. Ma è stato un momento, un solo momento, poi si sono lasciati trasportare dalla corrente del vittimismo strumentale dei soliti registi, più o meno consci di sostenere una causa indifendibile ma sapientemente iconizzata dai movimenti. Nei giorni scorsi hanno sfilato a Genova, con la bocca tappata a protestare contro quella giustizia che ha assolto il servitore dello Stato: Giuliani indossava una maglietta con la foto di suo figlio e la scritta “”verità per Carlo, verità per Genova””, ma la verità sui conflitti di coscienza che tormentano questa coppia di infelici genitori forse non la sapremo mai.”” Sono passati tre anni durante i quali i Giuliani si sono sempre mostrati in prima fila alle numerose manifestazioni, sfilate e girotondi di protesta organizzate dalla sinistra radicale, autori del libro-documento “”Carlo Giuliani, ragazzo””, fino all’accettazione della candidatura al Senato della Repubblica da parte di Heidi Giuliani. Come mi sbagliavo sul loro conto: nessun dubbio, nessuna crisi di coscienza, nessun cedimento li ha mai sfiorati. Al punto che quando l’ex carabiniere ha sollevato il problema delle sue condizioni economiche, la madre di Carlo ha replicato con sdegno. “”Da quando sono stato congedato dall’Arma – ha affermato Placanica – non ho più trovato lavoro. Intanto mi sono sposato ed ho un figlio di nove mesi ma la pensione che percepisco non basta alla mia famiglia per tirare avanti..””. Heidi Giuliani così gli si rivolge : “”Mario Placanica smetta di piangersi addosso e dica cos’è successo veramente quel giorno a Piazza Alimonda..”” Intanto i legali di Placanica preparano una richiesta di risarcimento danni per il loro assistito: se Heidi Giuliani dovesse succedere in senato al senatore di RC e Se, Gigi Malabarba, parte dei suoi emolumenti potrebbero essere destinati a Placanica. Ma per il momento il senatore Malabarba oltre le minacciate dimissioni non si spinge, complice pure il malcontento tra le fila dei senatori di RC che mal gradirebbero la vicinanza sui banchi della Giuliani. Ma ora la svolta, clamorosa. Placanica non ha mai chiesto risarcimenti per la sua vicenda ma lavoro, onesto e dignitoso, per un servitore dello Stato come lui è stato sino in fondo. E finalmente un sindacato di polizia gli propone l’assunzione nel corpo della Polizia di Stato.
Condivido pienamente quanto esposto dal sindacato COISP www.Coisp.it un altro tutore dell’ordine abbandonato dalle Istituzioni!!!
Comunicato stampa 147/06 – del 25 agosto 2006 alla cortese attenzione delle testate stampa e organi d’informazione

Oggetto: Mario Placanica entri in Polizia. un delinquentello al servizio dei violenti viene trasformato in eroe – un povero ex carabiniere al servizio dello Stato resta disoccupato. “”Se Placanica lo vuole – afferma Franco Maccari,  Segretario Generale del Coisp – il Coisp si adopererà perché possa prendere servizio in Polizia, mettendo in atto tutte le possibili azioni presso il Dipartimento affinché questo leale Operatore di Sicurezza possa trovare lavoro, mantenere la famiglia e offrire il suo contributo alla società, quella collettività che ha difeso a Genova, trovandosi nelle condizioni di difendere, purtroppo, se stesso.”” “”Heidi Giuliani – prosegue Maccari – continua a blaterare richieste di “”verità””;     la verità vera è un ex carabiniere come Mario Placanica ora disoccupato, trovatosi a dover difendersi dalla violenza non di pacifici dimostranti ma di un pugno di violenti facinorosi, fra cui Carlo Giuliani.”” “”Il Coisp – prosegue Maccari – non può che sostenere l’azione legale di risarcimento dei danni a carico della famiglia Giuliani ed essere solidale con Placanica, vittima di quanto accaduto, nell’adempimento del Dovere. Placanica non è andato in cerca di nulla, il tutto gli è piombato addosso, come la furia dei violenti.””  “”Le parole di verità che chiede Heidi Giuliani – continua Maccari – dovrebbe trovarle in se stessa come madre ed educatrice, invece che in ambito politico, zimbello improvvido di forze partitiche che hanno bisogno di eroi perché eroi non ne hanno. I Carabinieri invece sì e probabilmente la cosa dà fastidio a chi vorrebbe sovvertire o quantomeno mettere in discussione gli ordinamenti dello Stato.””””Siamo stanchi di sentire gli sproloqui della Giuliani – conclude Maccari – e siamo certi sia anche questo il pensiero dell’opinione pubblica.””  commenti, questa volta, li lascio ai lettori di Bice: io ho già commesso un errore tre anni fa. Ora mi attendo solo ai fatti, che parlano da soli, non alle congetture, nemmeno quelle più ovvie.

 

 

 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Fiera di San Rocco 2022

Dal 12 al 16 agosto: cinque giorni di festa, spettacoli e tanto cibo, ad ingresso gratuito! Ecco in arrivo la ultracentenaria Fiera di san Rocco,

Corso per Clown Dottori

Si parte a ottobre, ma gli incontri di presentazione del corso sono previsti il 6 e il 10 settembre L’associazione Dìmondi Clown organizza, a partire