Giuditta Pini “Bambini senza cure primarie, il Governo intervenga”

Condividi su i tuoi canali:

None

 

 

Nota della deputata Pd Giuditta Pini, componente della Commissione Affari sociali

 

 

 

“Il Governo intervenga per garantire i bambini che non hanno accesso alle cure primarie”: è l’esortazione della parlamentare modenese del Pd Giuditta Pini, componente della Commissione Affari sociali della Camera. Ecco la sua dichiarazione:

 

 

 “Nel nostro Paese ad oggi i bambini figli di genitori senza una residenza rischiano di non essere censiti e di non avere accesso al sistema sanitario per quel che riguarda la prevenzione. In sostanza, per esempio, non possono essere vaccinati. Questa situazione non è davvero più tollerabile per un Paese che fa parte del G20 e che vanta uno dei sistemi sanitari più universali del mondo. Si tratta di una discriminazione di censo che si può e si deve interrompere al più presto, ampliata anche dagli effetti molto duri della crisi economica. La situazione è tanto più surreale se consideriamo anche che siamo impegnati, del tutto giustamente, in una fortissima campagna a sostegno delle vaccinazioni. Come legislatori abbiamo il dovere di intervenire a tutela dei più deboli e di chi è rimasto indietro; la difesa di un astratto principio di legalità che non tiene conto delle situazioni reali non fa parte del bagaglio della maggioranza parlamentare. Il Governo può e deve intervenire nel percorso di approvazione della Legge di Stabilità al fine di sanare questa situazione che è davvero pericolosa e ingiusta”.

 

 

 

 

 

 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Grande fucile, piccolo cervello

L’attentato a Trump  ha mostrato gli incredibili punti  deboli, le falle nella sicurezza, della più grande democrazia del mondo anche se non sono mancati anche

Concorso Futuri Maestri

Sabato 13 luglio alle ore 18.30, presso Spacegallery di via Bonaccini 11, si è svolta la seconda edizione del concorso Futuri Maestri – Eccellenze creative