Giornata Mondiale della Sicurezza

Condividi su i tuoi canali:

  Giornata Mondiale della Sicurezza: Ifoa accende il dibattito nazionale sulle “morti bianche”con Cesare Damiano e gli esperti del settoreReggio Emilia, 18 aprile 2024 – In occasione della Giornata Mondiale della Sicurezza e della Salute sul Lavoro del 24 aprile, Ifoa organizza un confronto sul tema delle “morti bianche” con gli esperti del settore. L’evento dal titolo “Responsabilità e formazione: la chiave per la salute e la sicurezza sul lavoro – Una scelta morale e legale per il datore di Lavoro” si terrà martedì 24 aprile, a partire dalle ore 9:00, al Tecnopolo di Reggio Emilia. La giornata inizierà con lo spettacolo teatrale “Bianco Sporco” della compagnia “Teatro dei sentieri”. Ad aprire poi il dibattito, moderato dalla giornalista Anna De Roberto, sarà il Direttore Generale di Ifoa Umberto Lonardoni, che metterà in evidenza quanto la formazione sia centrale per affrontare il tema della sicurezza sul lavoro, purtroppo più attuale che mai, specie nella nostra Regione“La sicurezza sul lavoro non può essere relegata a una questione di adempimenti o di burocrazia o peggio ancora come un costo. I troppi morti, anche quelli legati alla recente tragedia della centrale di Suviana, ci interpellano e ci chiedono di cambiare approccio. È una questione di responsabilità e di guardare al lavoro non tanto come un fattore economico ma piuttosto avendo presente la persona che lavora. Ma questo cambiamento di approccio avviene solo se cambia la cultura e la consapevolezza e questo è lo scopo della formazione: dare conoscenza che crea consapevolezza per cambiare i comportamenti”. Il convegno del 24 aprile si inserisce proprio in questo contesto. Seguiranno gli interventi dell’Onorevole Cesare Damiano, Presidente dell’Associazione Lavoro&Welfare, già Ministro del Lavoro, dell’Avvocato Rolando Dubini, Cassazionista, docente e formatore esperto in materia salute e sicurezza sui luoghi di lavoro, del dottor Matteo Riccò del Servizio prevenzione e sicurezza ambienti di lavoro (Psal) – Dipartimento di Sanità Pubblica. La mattina terminerà con il confronto tra le rappresentanze sindacali CgilCislUil nazionali e le rappresentanze del mondo aziendale. Con l’appuntamento Ifoa vuole quindi contribuire al dibattito in corso a livello nazionale, illustrando e discutendo degli strumenti e delle strategie efficaci che il datore di lavoro può adottare per valorizzare e incoraggiare comportamenti sicuri e creare un ambiente di lavoro più protetto. Più volte lo stesso Cesare Damiano ha evidenziato la necessità di attuare in maniera compiuta quanto contenuto nel Dlgs 81 del 2008, aggiornandolo anche ai cambiamenti avvenuti nel mondo del lavoro, affrontando anche la dimensione digitale per aumentare gli standard di sicurezza. La partecipazione è gratuita e aperta a tutti, previa iscrizione sul sito internet di Ifoa (sezione Ifoa Media). La partecipazione all’evento darà diritto al riconoscimento di due crediti di aggiornamento a Rspp/Aspp, Rls, DdL, coordinatori, dirigenti e preposti.SCARICA IL COMUNICATOSCARICA LA LOCANDINA EVENTO
IFOA – Reggio Emilia Via Gianna Giglioli Valle, 11 Monica Cascone 
[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Chi sporca, paga

O, almeno, così dovrebbe essere. Il sacro diritto al dissenso e alla protesta, che nessuno si sogna di negare, non deve sconfinare oltre i limiti.

Prepararsi a diventare vecchi

Un sacerdote, in un’omelia rivolta a un gruppo di settantenni, ha invitato a ‘prepararsi a diventare vecchi’ e la prima reazione: intanto vecchio bisogna riuscire

“Tutta un’altra aria”

È questo il titolo del convegno nel quale, i ricercatori di CNR-ISAC, ART-ER, PRO AMBIENTE e del Dipartimento di Ingegneria “Enzo Ferrari” di ingegneria sanitaria