“Gas Rivara, no a colpi di mano del nuovo Governo”

Condividi su i tuoi canali:

None

L’Assemblea legislativa regionale ha approvato una risoluzione relativa al deposito di stoccaggio gas a Rivara, con un emendamento, a firma Muzzarelli e Richetti (votato ed approvato insieme alla risoluzione) che impegna la Giunta a “seguire con attenzione l’iter nazionale del provvedimento, facendo valere il parere negativo già espresso dalla Regione Emilia-Romagna, per evitare cambiamenti e forzature del nuovo esecutivo nazionale”.

Hanno ricordato i due consiglieri modenesi del Partito Democratico.

“Già prima delle elezioni politiche avevamo segnalato il pericolo che la vittoria del centrodestra segnasse un ritorno di attualità dell’ipotesi gas a Rivara”,

“Non dimentichiamo infatti che fu il Governo Berlusconi a dare parere favorevole sull’idoneità tecnica dell’istanza di concessione di stoccaggio presentata da Independent Gas Management nel 2005.

Purtroppo, i primi segnali confermano questi timori: subito dopo le elezioni vinte dalla Lega e dal Pdl sono riprese le attività della IGM volte a creare proprio a Rivara il più grande hub strategico per tutta l’Europa meridionale. Confermiamo l’impegno della Regione per assicurare le condizioni di sicurezza e salute di chi vive nel nostro territorio: il percorso della Regione Emilia-Romagna è stato ed è netto e lineare, con i cittadini come unico punto di riferimento. Con il tempo, evidentemente pagano le posizioni serie, non dettate da emozioni del momento né da strumentalizzazioni politiche”.

“Da parte degli esponenti del centrodestra, invece, c’è un atteggiamento ondivago che suscita timore: dopo avere cavalcato proteste e paure, sembra che si stiano preparando all’ennesimo dietrofront. Verranno aggiornati i nomi sugli striscioni dei cittadini della Bassa!”.

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Gettare il sasso e nascondere la mano…

È un copione assai noto: c’è chi lancia pubblicamente un metaforico sasso, offendendo, insinuando, accusando… in modo voluto e inequivocabile, qualcuno e poi, vigliaccamente, nega

Appunti sulle Amministrative

ASTENSIONISMO All’appello dei votanti manca la metà degli aventi diritto… e stiamo parlando di votare per la propria città, non solo per la lontana Europa.