Forum delle Associazioni di Fiorano

Condividi su i tuoi canali:

L’avv. Gian Carla Moscattini, neo eletta Presidente del Forum delle Associazioni, lo guiderà per il triennio 2023 – 2026.

Il Comune privilegia l’associazionismo come forma fondamentale ed elementare di aggregazione della propria comunità, promuove e valorizza le varie forme di associazione e la loro partecipazione alle attività dell’amministrazione locale riconoscendo il loro apporto per la formazione del tessuto sociale.

Il Comune rappresenta il territorio e ne cura i propri interessi, valorizzando le realtà presenti, e in funzione del principio di sussidiarietà orizzontale (ex art. 118 Cost.), favorisce le libere forme associative nel perseguimento di interessi che incidono e si sovrappongono all’interesse generale della Comunità: un’identità di scopo, un interesse pubblico disseminato negli artt. della cit. Costituzione Italiana, oltre ad una nutrita produzione normativa nazionale e regionale

Non è superfluo osservare che l’animazione sociale e culturale, e più in generale, della vita (il c.d. bene comune) trova nell’associazionismo il proprio riferimento storico e concreto, osservando che il dinamismo che favorisce lo sviluppo del singolo e della popolazione, oltre che sull’aspetto dello sviluppo economico, risiede nell’intensità dei valori etici perseguiti da una serie di soggetti del volontariato che coinvolgono tutti i settori trainanti per il benessere generale: l’attivismo delle associazioni segna la dimensione del c.d. “Valore Pubblico”, attraverso quell’aggregazione di volontari che curano l’interesse sociale della cultura, del turismo, dello sport e un occhio attento verso chi ha più bisogno.

Nello statuto del Comune di Fiorano si legge testualmente: “Art. 19 Forum delle associazioni 1. Il Forum è l’assemblea di tutte le associazioni attive sul territorio; l’effettivo svolgimento dell’attività sociale è condizione essenziale per parteciparvi. 2. Il sindaco deve richiedere parere scritto al Forum delle associazioni in tema di bilancio comunale, strumenti di pianificazione urbanistica e relative varianti generali, variazioni dello statuto comunale e dei regolamenti per quanto riguarda gli istituti di partecipazione, realizzazione di impianti produttivi che possono provocare elevati rischi ambientali. 3. Il Forum gode di piena autonomia organizzativa con possibilità di istituire al proprio interno gruppi di lavoro tra associazioni con finalità comuni od analoghe (es. consulte) quale momento privilegiato di confronto di idee, programmi e progetti. 4. Il Forum delle associazioni svolge la propria attività di informazione con idoneo spazio all’interno dell’organo di informazione comunale o con proprio specifico strumento informativo.”

 Le Associazioni rappresentano un valore sociale, che insieme possono fare tanto. A Fiorano Modenese da anni è stato istituito un Forum di cui fanno parte le associazioni del Comune che per il triennio 2023 – 2026 saranno capeggiate dall’Avvocato Gian Carla Moscattini, eletta un mese fa Presidente del Forum delle Associazioni del Comune di Fiorano Modenese.

Non appena venuta in possesso degli strumenti base (elenco associazioni, riferimenti, casella di posta elettronica) e quanto necessario al proprio insediamento, ha chiesto un incontro con tutti i presidenti. Ha comunicato ad ognuna delle Associazioni iscritte, che a seguito della sua elezione ha, fin da subito, voluto e richiesto fortemente un aiuto, ed è per questo che ha nominato la precedente presidente, Tina de Falco come sua vice, unitamente a Luigi Boni, e questo anche per conoscere da vicino le esigenze dell’area Cultura e Sociale delle Associazioni del territorio, con l’impegno a tenersi in stretto contatto anche con il rappresentante dell’area sportiva, non appena rieletto a seguito delle dimissioni presentate dal predecessore, proprio per non dimenticare nessuno.

Il Presidente ha voluto coinvolgere le Associazioni del Territorio per avere un minimo di sguardo programmatico iniziale.

Ha comunicato la propria intenzione ad essere presente tra loro e che mediante questi contatti diretti che possono crearsi, INSIEME, ci si può concentrare, fin da subito, a/su questi primi due aspetti:

– CONOSCERSI (al fine successivo di cominciare a fare “rete”)

– ASCOLTARSI (comprendere i bisogni ad eventuali proposte di massima per soddisfarli).

Con questo invito, il Presidente ha ricordato che oltre alla dedizione al volontariato di ognuno di loro, tutti hanno anche una vita privata (familiare o amicale che sia) e non essendo sua intenzione far perdere tempo in compilazioni di questionari vari, ha chiesto di conoscere i Presidenti delle Associazioni che avranno desiderio di confrontarsi, anche in presenza dei consiglieri e di chi essi riterranno, nel convincimento che INSIEME si possa davvero fare molto per la comunità e per migliorare la CULTURA (cura e attenzione) verso il BEN-ESSERE dell’Essere Umano, a cui l’Avv. Moscattini ha sempre posto particolare interesse.

Abbiamo appreso che oltre ad essere Avvocato nello Stato e nella Chiesa, l’Avv. Gian Carla Moscattini è anche Giornalista pubblicista, Counselor Professionista e Mediatore familiare professionista, specializzazioni che sono rivolte all’aiuto delle persone, non solo sotto il profilo legale, ma anche nella relazione con attenzione interessata e partecipativa, soprattutto per chi si trova in una condizione di difficoltà e di incertezza.

Il lavoro che si è prefissa nel corso di questi anni di formazione è sempre stato di aiutare chi sta attraversando un momento di difficoltà e sente la necessità di chiarificare alcuni aspetti di sé, anche in rapporto all’ambiente che lo circonda; questo aiuto l’avv. Moscattini lo ha prestato non soltanto ricorrendo a rimedi giuridici, ma cercando di facilitare un percorso di autoconsapevolezza affinché l’individuo trovi dentro di sé le risorse per aiutarsi, per poi essere in grado di aiutare gli altri ad aiutarsi.

Il Presidente Moscattini ha sempre riposto una grande fiducia nelle risorse dell’essere umano e quindi ha sempre favorito l’autostima, trasmettendo un senso di fiducia nelle risorse dell’altro onde far comprendere che lavorare insieme per il bene comune, è più soddisfacente che rincorrersi per emergere. Da soli, si è soli, e chi vale emerge comunque, ma insieme è meglio.

Con questi sentimenti, che abbiamo colto nei fatti, e non solo nelle parole, che l’Avv. Moscattini ha posto in essere nel corso della sua vita, facciamo i nostri migliori “in bocca al lupo” al Presidente, Avv. Gian Carla Moscattini, affinché riesca a fare rete ed insieme, anche le Associazioni del Territorio si assumano la responsabilità della loro appartenenza al Forum e prendano coscienza delle loro potenzialità, non solo come singole aggregazioni di volontari, ma anche come gruppo di associazioni, con finalità comuni od analoghe, che possono avere un orientamento nello sviluppo di propositi di grande respiro, al fine di realizzare azioni importanti, in cui è richiesto lo sforzo di più soggetti, per la realizzazione di progetti importanti rivolti alla collettività e nell’interesse comune.

Ci terremo sintonizzati e vedremo, strada facendo gli sviluppi. Per il momento non resta che complimentarci con una professionista, che oltre al proprio studio legale, ha sempre dedicato parte del proprio tempo libero alla collettività in cui vive, con grande slancio e generosità.

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

ELEZIONI: UN INCONTRO PER LE LISTE

L’ufficio elettorale del Comune di Sassuolo organizza un incontro con le forze politiche che intendono presentare una lista di candidati alle prossime consultazioni elettorali comunali.