Forse a volte non si possono salvare

Condividi su i tuoi canali:

Il titolo è raggelante: ‘L’eroina dal fidanzato come regalo dei 18 anni’, come del resto la conclusione: morte per overdose. La Procura promette “Che sia stato o no un regalo di maturità, noi faremo di tutto per capire chi ha fatto questo dono, chi lo ha confezionato, chi lo ha venduto, per fare a lui, o a loro, a nostra volta un regalo”.

 


Maria Chiara Previtali, 18 anni, fino a pochi mesi fa “ragazza solare, studentessa modello, due volte campionessa italiana di Arti Marziali e amica di tutti, soprattutto quelli più in difficoltà”, ha cambiato strada e l’ha fatto contro tutto e contro tutti.
Lo ha fatto contro suo padre, dirigente della ‘Comunità Incontro’ di Amelia che si occupa del recupero dalle dipendenze. Anche volendo non poteva essere un padre distratto e non lo è stato, avendola più volte avvertita che il suo nuovo ragazzo Francesco, tossicodipendente, le avrebbe fatto del male.
Lo ha fatto contro gli amici che hanno litigato con lei, come Simone: “Da luglio, quando era arrivato Francesco, non era più lei: la droga parlava al suo posto. Non era amore, era droga. Una persona li aveva messi in contatto e da quel momento lei non c’era più”.
Forse un provvedimento coercitivo l’avrebbe salvata; forse no. Ha potuto scegliere; ogni giorno ha potuto rinnovare la sua scelta, o forse la coercizione c’era, ma da parte della droga; lei non ha scelto, ma soltanto subito ed è morta.
Forse abbiamo paura di essere violenti ma nel frattempo la vittima subisce comunque la violenza della sua schiavitù.
Forse. Forse no. Forse è tutta un’altra cosa. Forse non si possono salvare.
Forse. E i forse fanno male perché lei, a 18 anni, è morta e la pensi tua figlia.

 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

VISIT CASTELVETRO!

23/04 12:23 Non riesci a visualizzare correttamente questa newsletter? Clicca qui.Il nostro territorio, la vostra scoperta!Ponte del 25 Aprile – Cosa fare a Castelvetro! Il ponte del 25