FIORANO: PIANO PULIZIA MARCIAPIEDI

Condividi su i tuoi canali:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print
Condividi su whatsapp
None

Pulizie straordinarie

 

Nei mesi estivi in programma un piano di interventi di sfalcio e spazzamento di marciapiedi, rotonde e piste ciclabili sul territorio di Fiorano Modenese.

 

Inizierà a luglio e proseguirà fino ai primi di settembre il programma sperimentale di pulizia di marciapiedi, rotatorie pavimentate e piste ciclabili, approvato dall’Amministrazione comunale di Fiorano Modenese per l’anno 2018, in collaborazione con Hera.

Si tratta di interventi straordinari di spazzamento, sfalcio e decespugliamento che riguarderanno il territorio comunale, suddiviso in otto zone, che saranno interessate successivamente dalle operazioni, sulla base di un calendario prestabilito.

Il Comune di Fiorano Modenese ha deciso di potenziare il servizio strade con questo nuovo programma, attingendo ai fondi resi disponibili a Bilancio, per un importo complessivo di circa 30.00 euro.

“Con questo nuovo servizio vogliamo contribuire a migliorare le condizioni della nostre strade. – dichiara il sindaco Francesco Tosi – Il decoro urbano e la pulizia di un paese sono per noi cose importanti. Chiedo la collaborazione anche di tutti i cittadini per una Fiorano sempre più pulita. Ci tengo a ricordare che, nonostante questi nuovi servizi, la bolletta Tari quest’anno è diminuita per il quarto anno consecutivo.”

Il piano di intervento è frutto di una attenta analisi delle aree più critiche e delle segnalazioni dei cittadini.

Le attività di sfalcio, decespugliamento e spazzamento inizieranno  a luglio a Ubersetto, Cameazzo, tra luglio ed agosto nella zona tra via Ghiarola Vecchia e via Braida e a Case Nuove. Entro i primi di agosto verrà pulita la zona di Spezzano in occasione della Fiera di San Rocco, nelle settimane centrali di agosto gli interventi riguarderanno la zona del Villaggio artigiana, in concomitanza con il periodo di maggiore chiusura delle attività, quindi entro l’8 settembre toccherà a Fiorano centro e infine, prima dell’apertura delle scuole, sarà la volta di Crociale.

Le zone coinvolte saranno soggette a specifiche ordinanze che preciseranno date e orari degli interventi; verranno affissi appositi cartelli di segnaletica, in modo da mantenere i bordi strada liberi da veicoli e consentire lo spazzamento meccanizzato e una pulizia migliore.

 


 

aree di intervento.jpg (1770 Kb)
 

Download

 
[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Ius Scholae

Fratelli d’Italia: “Bonaccini invece di offendere pensi a risolvere i problemi dei cittadini”Mentre imprese e cittadini sono in ginocchio davanti una grave crisi economica, caratterizzata

“PREMIO EMAS 2022”

L’ Ente Parchi Emilia Centrale vince il “Premio Emas 2022” per la dichiarazione ambientale piú efficace a livello nazionale L’Ente Parchi Emilia Centrale ha vinto