FIORANO INFORMA

Condividi su i tuoi canali:

None
 

 

Fioranesi da mercoledì 2 novembre a martedì 8 novembre 2016

 

 

Focus Stampa 3D all’Open FabLab

 

Come tutti i mercoledì, l’Open FabLab apre le porte dalle ore 21.00, gratuitamente: vieni a conoscere la Community e i suoi progetti! Stasera in particolare, la prima ora sarà dedicata ad un progetto che si sta costruendo in collaborazione con il professor Marcello Romagnoli e l’Università di Modena e Reggio Emilia, sulla sperimentazione dei materiali per la stampa 3D, con un focus sui geopolimeri.

 

 

Laboratorio sulle abitudini alimentari

 

Giovedì 3 novembre 2016, alle ore 17.00, Casa Corsini a Spezzano di Fiorano Modenese ospita un laboratorio gratuito dedicato al cambiamento delle abitudini alimentari, organizzato da InEuropa srl all’interno del progetto ’FAct! Food Actions!’, finanziato dal Programma Erasmus Plus.

Lo scopo del laboratorio è quello di coinvolgere gruppi di adulti nella sperimentazione del manuale di ‘ricette per agire’, sviluppato durante il primo anno di vita del progetto in partenariato con altri tre paesi europei. Il manuale offre semplici consigli pratici per imparare a mangiare, rispettando l’ambiente e salvaguardando la salute: dalla scelta dei prodotti di stagione, alla programmazione di pasti senza carne, passando per la coltivazione di frutta e ortaggi in casa, fino ad imparare a leggere le etichette e a cucinare e mangiare insieme.

I partecipanti sono invitati a partecipare e sperimentare con gruppi di amici, parenti, colleghi di lavoro e con il supporto del team di Ineuropa srl, delle azioni pratiche e alla portata di tutti per cambiare le abitudini alimentari all’insegna della sostenibilità alimentare.

Verranno inoltre messi a disposizione strumenti per misurare il cambiamento, che vanno da un questionario sulle abitudini alimentari fino al suggerimento dell’utilizzo di calcolatori che stimano l’impatto ambientale della produzione dei cibi che consumiamo ogni giorno e delle ricette più diffuse, nonché una biblioteca online per saperne di più sull’argomento.

 

 

Celebrazioni per la giornata delle Forze Armate

 

Domenica 6 novembre 2016, in occasione della giornata delle Forze Armate, l’amministrazione comunale di Fiorano Modenese invita tutti i cittadini a partecipare alle iniziative della giornata, per ricordare, come comunità, il valore supremo della pace e le tragedie conosciute dall’umanità a causa di dissennate politiche di guerra. 

Il programma delle celebrazioni prevede alle ore 9.45 il raduno della cittadinanza, dei rappresentanti delle associazioni d’arma e combattentistiche e delle autorità presso la chiesa parrocchiale di Spezzano. Alle ore 10.00 la celebrazione della santa messa, animata dalla corale ‘G.F. Annovi Campori’. 

Al termine il corteo si muoverà per la posa delle corone presso i diversi cippi commemorativi presenti sul territorio: alle ore 10.45 a Nirano, alle ore 11.00 a Spezzano, alle ore 11.15 al monumento Salvo d’Acquisto e alle ore 11.30 in via Lamarmora. La celebrazione si concluderà alle ore 11.45 con la sfilata e la posa delle corone davanti al monumento in piazza Ciro Menotti, in centro a Fiorano Modenese.

 

 

Sportello Skyline a Casa Corsini

 

Tutti i lunedì dalle 15.00 alle 19.00 è possibile accedere allo Sportello Skyline di Casa Corsini che offre un servizio di accompagnamento al riconoscimento e alla valorizzazione delle proprie risorse personali, attraverso l’identificazione delle competenze e potenzialità da poter investire nella realizzazione di un proprio progetto di sviluppo professionale e/o formativo. La persona, attraverso un servizio personalizzato, acquisisce autonomia e capacità di autovalutazione.

 

 

Scrutatori per il referendum

 

In vista del referendum sulla riforma costituzionale del prossimo 4 dicembre, il Comune di Fiorano Modenese informa i cittadini già iscritti all’apposito albo che è possibile manifestare la propria disponibilità a svolgere il ruolo di scrutatori. Gli interessati dovranno compilare la dichiarazione, scaricabile anche dal sito internet del Comune. La scheda dovrà essere consegnata o trasmessa (insieme a copia di un documento di riconoscimento) entro martedì 8 novembre 2016, all’indirizzo mail:anagrafe@fiorano.it o al numero di fax 0536-830918; oppure consegnata all’Ufficio Elettorale in piazza Ciro Menotti n. 1 piano terra (da lunedì a sabato dalle 8.30 alle 12.30, giovedì con orario continuato dalle 8.30 alle 17.00).

 

 

Convocato il Consiglio Comunale

 

Il Consiglio Comunale di Fiorano Modenese è stato convocato martedì 8 novembre 2016 alle ore 19.30 presso la Sala Consiliare Maria Mescoli di Via Santa Caterina da Siena 36, per la trattazione del seguente ordine del giorno:

  1. Accordo territoriale, ai sensi dell’art. 15 della L.R. 20/00 e s.m.i., per l’attuazione comparto sovracomunale AR CISA-CERDISA e del polo funzionale commerciale – Approvazione.
  2. Piano Operativo Comunale relativo all’ambito sovracomunale AR (S-F) ex CISA-CERDISA con valenza di PUA per il primo stralcio funzionale – Adozione.
  3. Variante specifica alla classificazione acustica comunale, comparto Cisa-Cerdisa – Adozione.

 

 

Voto domiciliare per il referendum

 

In occasione del referendum del 4 dicembre 2016, gli elettori con infermità tali da impedirne l’allontanamento dall’abitazione, in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali, possono esprimere il proprio voto anche presso l’abitazione in cui si trovano domiciliati. La legge estende il diritto al voto domiciliare anche ad altre categorie di elettori intrasportabili, affetti da gravi infermità, tali che l’allontanamento da casa risulti impossibile anche con l’ausilio dei servizi di trasporto pubblico, organizzati in consultazioni per facilitare il raggiungimento del seggio da parte di elettori disabili. Leggi ancora per capire come usufruire di questa opportunità.

 

 

Scadenza domande per iscrizione al
bo scrutatori e presidenti di seggio

 

Se non sei ancora iscritto all’Albo ma vorresti svolgere le funzioni di scrutatore per le consultazioni elettorali del prossimo anno, sei invitato a fare domanda di iscrizione entro il prossimo 30 novembre 2016. Devi avere assolto agli obblighi scolastici, essere elettore del comune, non essere dipendente dei Ministeri dell’Interno, Poste e Telecomunicazioni, non appartenere alle forze armare in servizio né svolgere presso le Usl le funzioni già attribuite al medico provinciale, all’ufficiale sanitario o al medico condotto, non esser segretario comunale né dipendente dei comuni normalmente addetto a prestare servizio presso gli uffici elettorali. L’iscrizione agli Albi avverrà per le consultazioni elettorali a partire dal prossimo anno 2017.

Si ricorda che sono esclusi dalle funzioni di scrutatore: i dipendenti del Ministero dell’Interno, delle Poste e Telecomunicazioni e dei Trasporti; gli appartenenti a Forze Armate in servizio; i medici provinciali, gli ufficiali sanitari e i medici condotti; i segretari comunali e i dipendenti dei comuni, addetti o comandati a prestare servizio presso gli uffici elettorali comunali.

L’ufficio elettorale è a disposizione per ogni informazione.

 

 

Conclusi i lavori ai campi da tennis

 

Si sono concluse le opere di rifacimento delle superfici di 2 campi da tennis del Centro Sportivo Ciro Menotti di Spezzano, nel Comune di Fiorano Modenese. Sono stati asportati i manti in erba sintetica; sistemato e livellato il sottofondo esistente, sul quale è stato posato il pacchetto di ultima generazione in terra rossa sintetica. Inoltre è stato sistemato il parchetto giochi adiacente agli spogliatoi del tennis sostituendo la vecchia e deteriorata pavimentazione con un nuovo tappeto in erba sintetica con una spesa complessiva di circa 40.000 euro.

Nel frattempo proseguono i lavori di rifacimento della pista di atletica per recuperare le piene potenzialità del centro sportivo, una grande area immersa nel verde, comprendente le scuole secondarie di primo grado Francesca Bursi con la palestra, la piscina comunale, lo stadio Claudio Sassi e la pista d’atletica, i campi da tennis e continua attraverso un sottopassaggio pedonale arrivando al Bocciodromo. Più a valle i treppi della ruzzola comprendono questa vasta area, sulle rive del Torrente Fossa, dedicata allo sport e al tempo libero. Il parcheggio delle scuole Bursi funziona anche da parcheggi per i sempre più numerosi camminatori e pedalatori che salgono verso le Salse di Nirano.

 

 

Casa Corsini: al via la seconda fase del progetto

 

A quasi un anno dall’inaugurazione degli spazi dedicati al Coworking e Fablab di Casa Corsini a Spezzano di Fiorano Modenese è terminata la prima fase di sperimentazione del progetto.

In questo periodo Casa Corsini è divenuta sempre più un punto di riferimento sul territorio comunale e non solo, per cittadini, professionisti ed imprese, come luogo di incontro e relazione, dove condividere progetti e idee, sperimentare il cambiamento e fare comunità in maniera sinergica e innovativa, attraverso strumenti tecnologici d’avanguardia.

Visti gli ottimi risultati ottenuti come promozione, formazione e progettualità, anche nell’ambito dello sviluppo economico e del sostegno alle attività produttive, l’amministrazione comunale di Fiorano Modenese ha deciso di approvare la seconda fase di sviluppo di Coworking e Fab-Lab, finanziandola con 19.000 euro. Leggi ancora.

 

 

Tari: in arrivo i bollettini per la terza rata

 

E’ in consegna in questi giorni a Fiorano Modenese l’avviso di pagamento della Tari, a copertura del periodo settembre-dicembre 2016, con scadenza 30 novembre. Leggi ancora per le agevolazioni possibili.
[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

L’arco e le frecce

Un tragico incidente, un’uscita fuori strada autonoma, uno dei tanti drammi che insanguinano le nostre strade. Così, poteva essere reso noto e archiviato, ciò che

Non ti fidar dell’acqua cheta

Sull’Ansa ho trovato il lungo elenco di catastrofi provocate da frane e alluvioni in Italia negli ultimi settant’anni: 101 vittime nel Polesine (1951), 325 persone

Gli ambientalisti nelle pinacoteche

L’ultima moda di certi ambientalisti è utilizzare le pinacoteche ed i musei per protestare. Così in questi giorni cinque attivisti di ‘Ultima generazione’ sono entrati