FIORANO.CONVOCAZIONE CONSIGLIO COMUNALE

Condividi su i tuoi canali:

None

 Convocato il Consiglio Comunale

Giovedì 28 gennaio alle 19.00, in videoconferenza Meet. 

 

 

Il presidente Alessandro Reginato ha convocato il Consiglio comunale di Fiorano Modenese per giovedì 28 gennaio 2021 alle ore 19, con il seguente ordine del giorno:

  1. Interrogazione presentata dal consigliere Bastai del gruppo consiliare Lega Salvini Premier portante ad oggetto: “Interrogazione per l’assessore alla cultura e al turismo relativa al Parco Martiri delle Foibe e alla Giornata del Ricordo 2021”.
  2. Interrogazione presentata dal consigliere Bastai del gruppo consiliare Lega Salvini Premier portante ad oggetto: “Lavori di Nirano manutenzione stradale e segnaletica”.
  3. Comunicazione del Presidente del consiglio in merito alla individuazione da parte del gruppo consiliare “Lega Salvini Premier” di nuovi componenti le commissioni consiliari permanenti a seguito di surroga.
  4. Conclusione di patti parasociali fra i soci pubblici e fra i soci pubblici di area modenese di Hera s.p.a.
  5. Presa d’atto del piano economico finanziario del servizio di gestione dei rifiuti anno 2020 e determinazioni in merito al conguaglio.
  6. Canone unico patrimoniale: disposizioni.
  7. Approvazione accordo territoriale tra la provincia di Modena e il Comune di Fiorano Modenese, finalizzato alla redazione del Piano Urbanistico Generale (PUG) comunale ai sensi dell’ art. 58 della L. R. 24/2017.
  8. Commissione per la formazione degli elenchi dei giudici popolari. Nomina componente a seguito di dimissioni.

 

La seduta si terrà in videoconferenza, tramite l’applicazione Meet di Google (in applicazione del provvedimento n. 6810 del 8/4/2020 adottato dal Presidente del Consiglio Comunale) e sarà trasmessa in differita, il giorno successivo (29 gennaio), sul canale You Tube del Comune di Fiorano Modenese.

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

“Lei non sa chi  sono io”

Quando   qualcuno ritiene che gli siano  dovuti privilegi o cure speciali, impunità compresa, ricorre all’espressione  che ho scelto come titolo e che  può essere declinata

C’era una volta il medico di famiglia

Le decisioni del Governo per accorciare le liste d’attesa, se incideranno relativamente sulla loro lunghezza, sono almeno un segnale d’attenzione alla crisi della sanità italiana. Le opposizioni gridano

La Corsa più bella del mondo 

La Corsa più bella del mondo torna dall’11 al 15 giugno con una cavalcata di 2200 chilometri che le magnifiche vetture costruite fra il 1927 e il 1957 percorreranno in cinque tappe, come da format inaugurato lo