FESTIVAL VIRGINIA REITER: AL VIA CON SARA PUTIGNANO IL CICLO DI MASTERCLASS SUL LAVORO DI ATTRICE

Condividi su i tuoi canali:

None
 

Prende il via domani sabato 21 gennaio il ciclo di Masterclass organizzate dall?Associazione Virginia Reiter nell?ambito dell?omonimo Festival: l?attrice Sara Putignano, vincitrice del Premio Virginia Reiter 2016, propone una giornata di lavoro dedicata alle ?Interazioni?. Appuntamento a Modena, dalle ore 10.00 alle 18.00, nella Sala Don Minzoni di via Padova 149

Lavorare sulle ?Interazioni?, oltre a scoprire quali sono le domande più utili da farsi durante l’approccio all’interpretazione di un testo. Questa la proposta della Masterclass a cura di Sara Putignano, vincitrice dell?ultimo Premio Virginia Reiter – assegnato alla più apprezzata attrice italiana under 35 dell?ultima stagione teatrale – prevista per domani sabato 21 gennaio e organizzata nell?ambito del Festival Virginia Reiter.
Il workshop verterà sulle ?Interazioni? e sarà strutturato in due fasi: la prima consisterà, attraverso la pratica di alcuni esercizi provenienti dal metodo Meisner, nel tentativo di liberazione dalle dinamiche che ostacolano l’emersione della parte istintuale ed emotiva dell’attore e che soffocano l’organicità degli impulsi di azione e reazione. L’approccio al testo sarà invece materia della seconda fase, in cui si affronteranno scene dialogate tratte da testi di drammaturgia contemporanea dove, facendo tesoro dello stato sperimentato nella prima fase, si cercherà di indirizzare l’attenzione su domande e obiettivi funzionali a un processo interpretativo vivo.
L?appuntamento sarà dalle 10.00 alle 18.00 presso la Sala Don Minzoni – Quartiere 3 a Modena, con ingresso da via Padova 149, ha un costo di 20 euro ed è organizzato con il Patrocinio e il sostegno degli Assessorati alle Pari Opportunità e alla Cultura del Comune di Modena.
Il calendario delle Masterclass organizzate dall?Associazione Virginia Reiter prevede un programma – a cadenza mensile fino a maggio – con nomi di grandi interpreti, anche del nostro territorio, che hanno ricevuto o collaborato al Premio Virginia Reiter. La prossima sarà sabato 25 febbraio con l?attrice Francesca Ciocchetti.
Per informazioni e iscrizioni: 059210010 festivalvirginiareiter@gmail.com
L?iniziativa è rivolta ad allievi e aspiranti che vogliano cominciare un percorso di avvicinamento al testo, alla costruzione del personaggio, alla creazione di tecniche d’interpretazione.
 
Sara Putignano
Nel 2010 si diploma all’Accademia Nazionale D’Arte Drammatica ?Silvio D’Amico?, durante il triennio accademico partecipa a seminari intensivi diretti da E. Nekrosius, N. Karpov, L. Baur e M. Placido. Nel 2009 per la Biennale di Venezia va in scena con lo spettacolo ?L?impresario delle Canarie? con la regia di L. Salveti; a fine percorso accademico si diploma con un doppio saggio, uno diretto da V. Binasco e l?altro da L. Ronconi.
Nel 2011 è selezionata come finalista del ?Premio Nazionale delle Arti?. Durante i quattro anni successivi è selezionata da L. Ronconi per continuare la sua formazione nel centro di ricerca teatrale ?Santa Cristina?; sempre nel 2011 va in scena con due spettacoli diretti da L. Bargagna ?Le Nuvole? di Aristofane e ?La bottega del caffè? di C. Goldoni. L?anno seguente lavora nella produzione del Teatro di Roma ?Gli innamorati immaginari? regia di L. Petrillo e ancora nel 2012 diretta da L. Ronconi debutta nel ruolo de La Madre nello spettacolo ?In cerca d’autore? studio su i sei personaggi di L. Pirandello (nel 2014 è stata registrata una versione televisiva con la regia di F. Cappa andata poi in onda per RAI 5).
Nel 2013 recita in ?Lungs? di D. Macmillan con la regia di M. Farau, prodotto dal teatro Due di Parma. L’anno successivo è fra gli interpreti di “”Visita al Padre”” R. Schimmelpfenning prodotto dal Piccolo Teatro di Milano, regia di C. Rifici e ne “”I Vicini”” testo e regia di F. Paravidino, produzione del Teatro Stabile di Bolzano; durante lo stesso anno va in scena con la compagnia BluTeatro, della quale è socia fondatrice, nello spettacolo “”Verso occidente l’impero dirige il suo corso”” di D. F. Wallace regia di L. Bargagna.
Nel 2015 è in scena con ?Soap Opera? testo e regia di C. Lievi, coproduzione E.R.T e Teatro stabile di Bolzano, e affianca F. Falco (che ne cura la regia) in ?Ritratto d’Italia? tratto da ?Discorso sopra lo stato presente dei costumi degl’ Italiani? di G. Leopardi.
Al Teatro Due di Parma nel 2016 interpreta Julie nello spettacolo di A. Strindberg ?La signorina Julie? con la regia di W. Le Moli; nello stesso anno è in scena con due spettacoli diretti da S. Peroni: ?Cock? di M. Bartlett e ?The Effect? di L. Prebble e sempre nel 2016 interpreta Porzia nel ?Mercante di Venezia? di W. Shakespeare per la regia di L. Scaramella al Globe Theatre di Roma .Sempre nel 2016 diretta da D. Ciprì recita in ?Wonderland? spettacolo con le musiche dal vivo di S. Bollani e prodotto dal Teatro Stabile di Bolzano.
In cinema è protagonista nel 2012 del corto “”Sconosciuti”” di T. Landucci e recita nel film “”La dolce arte di esistere”” regia P. Reggiani. Nel 2014 è coprotagonista in “”Ambo”” regia di P. di Lallo e nel 2015 è ne ?La scuola d’estate? documentario sul centro di ricerca teatrale ?Santa Cristina? diretto da J. Quadri . Nel 2016 partecipa al film ?Il padre d’Italia? con la regia di F. Mollo.
Nel 2016 vince il Premio Virginia Reiter come miglior attrice italiana under 35 e il premio ?Eleonora Duse? come miglior attrice emergente.
 
Per informazioni e iscrizioni:
059210010
festivalvirginiareiter@gmail.com
 
Ufficio Stampa
MediaMente Comunicazione
Luisa Malaguti
347 1178546
stampa@mediamentecomunicazione.it
 

 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

La prudenza non è mai troppa

Ritenute espressioni della saggezza popolare, i proverbi contengono una lezioncina morale o danno  consigli e come tali si accettano ; certo a volte sono insopportabili

Accogliere e inserire si può

È arrivato alle cronache il caso di Dino Baraggioli, titolare dell’Artplast di Robbio, nel Pavese, con 90 dipendenti, che – come racconta l’Agi- aveva grosse

Biden o Trump? Le ricadute per l’Europa

Al di là dell’oceano, nella capitale dell’impero, con le elezioni di novembre,  l’inquilino della casa Bianca potrebbe cambiare, ossia il presidente. Quello che ha il potere