FDI: SU AUTONOMIA LEPORE DETTA LINEA A BONACCINI?

Condividi su i tuoi canali:

None
 

Bologna, 11 marzo 2022

“”Non ho niente da aggiungere” ha risposto Lepore alla domanda di attualità del Question Time odierno, con cui il abbiamo chiesto conto dello stop dato al percorso di autonomia differenziata, intrapreso dalla Regione Emilia Romagna già dal 2017.
Motivare una scelta così importante è invece doveroso da parte del primo cittadino che in modo democratico, dovrebbe rendere conto ai cittadini del proprio operato non rimandando, invece, ad articoli di giornale.
È questa l’ennesima dimostrazione delle profonde spaccature in seno al Partito Democratico e della distanza che su temi importanti esiste, tra Comune e Regione. Ma questo non può andare a detrimento dei cittadini di Bologna e della provincia che hanno invece, il sacrosanto diritto di poter valutare le scelte del primo cittadino, soprattutto quando avranno ricadute importanti sul loro futuro.
Peraltro non è neppure chiaro se questa decisione sia stata assunta a titolo personale o sia espressione di tutta l’Amministrazione comunale e di quella metropolitana. Senza entrare nel merito della questione, si tratta comunque di un fatto gravissimo, che dimostra  mancanza di rispetto non tanto al Consigliere proponente ma a tutti i cittadini.
A questo punto, assieme al Capogruppo di Fratelli d’Italia – Marco Lisei – interrogheremo la Regione nell’interesse dei cittadini e al fine di capire se il percorso attivato dalla maggioranza regionale, si sia effettivamente interrotto e quale sia il pensiero del governatore Bonaccini rispetto alla battuta d’arresto impartitagli da Lepore”.
Non sapevamo che Bonaccini prendesse la linea da Lepore, se fosse così ne prendiamo atto, perché non è tanto importante sapere chi è l’interlocutore, ma quale sia l’idea di riordino territoriale che viene portata avanti dai nostri amministratori a Roma.

Lo dichiarano:

Marco Lisei – Capogruppo FDI Regione Emilia-Romagna
Marta Evangelisti – Consigliere FDI Comune di Bologna

 
[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Studi sul boro alle Salse di Nirano

Per valutare quanto l’elemento prodotto dai vulcani di fango incida sull’arricchimento delle falde acquifere del territorio. Il Comune di Fiorano Modenese ha stipulato un nuovo